‘L’Italia s’e’ mesta’, il Belpaese visto dai corrispondenti stranieri

Il Parlamentare.it: Fonte, Adnkronos - Esce venerdi’ nelle librerie ‘L’italia s’e’ mesta – dall’unita’ nazionale a Silvio Berlusconi, il Belpaese visto dai corrispondenti stranieri”. Nel volume le firme autorevoli di alcune tra le piu’ prestigiose testate internazionali, che da anni si trovano a vivere e lavorare in Italia, sono state chiamate da Mariano Sabatini per interrogarsi sulla complessita’ della nostra societa’ e sulle radici dei nostri mali politici: dalla questione femminile al degrado della nostra televisione, dalla presenza della chiesa alla realta’ di un’immigrazione costante e non regolamentata, dallo stato di allarmante mancanza di mezzi in cui versano scuola, universita’ e ricerca alla nostra cultura affondata da continui e drastici tagli ai fondi.
Attraverso punti di vista provenienti da i paesi piu’ diversi, il libro vuole offrire un affresco inedito dell’Italia che possa rappresentare una chiave di lettura aggiuntiva nelle mani dell’opinione pubblica nostrana. Spesso dileggiata, e alcune volte accusata di essere composta per lo piu’ da pregiudizi, la stampa estera e’ stata spesso presa sotto gamba da molte personalita’ politiche. Eppure il successo di progetti come quello di ‘Internazionale’, il settimanale italiano composto unicamente da articoli stranieri tradotti, ha dimostrato che spesso la societa’ civile non la pensa allo stesso modo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.