L’immagine di politici e boss in ‘Il venditore di pensieri’ di Aldo Sarullo

 

Aldo Sarullo

Il Parlamentare.it: Fonte, Adnkronos – C’e’ il miliardario in odor di mafia, Vito Roberto Palazzolo, che lo convoca in un altro continente per curare la sua immagine. C’e’ l’ufficiale dei carabinieri, Carmelo Canale, ingiustamente accusato di intelligenza con Cosa nostra, che gli chiede una consulenza. Ma ci sono anche gli incontri con Giulio Andreotti e con i boss del maxiprocesso, come Michele Greco, ognuno dei quali avanza singolari, e a volte irricevibili, richieste. Sono soltanto alcuni assaggi de ”Il venditore di pensieri” (Novantacento edizioni, 160 pagg, 13 euro), il libro d’esordio di Aldo Sarullo, autore e regista teatrale e ”comunicatore”, che raccoglie in un volume ricordi e riflessioni.

Per una vita, Aldo Sarullo, atipico intellettuale siciliano, ha venduto, spesso regalato a chi ne fosse meritevole ancorche’ sprovvisto di denaro, intuizioni, strategie, testi, analisi. Una vita costellata di esperienze memorabili, tra misteri, retroscena, al fianco di eroi e malfattori, di grand’uomini e comparse della commedia della vita. Un libro in cui si parla di bellezza e di miserie ma anche di Sicilia e di mafia, raccontando i boss del maxiprocesso del quale Sarullo curo’ la regia televisiva. ”Il venditore di pensieri” sara’ presentato dal giornalista Tano Gullo e dall’autore venerdi’ 26 novembre alle 18 nella sede dell’Associazione degli industriali della provincia di Palermo in via XX Settembre, 53. L’attrice Stefania Blandeburgo leggera’ alcuni passi del libro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.