5.6 C
Rome
mercoledì, Ottobre 28, 2020

Prestigiacomo: No al Ddl Sviluppo

Must read

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Ministro Prestigiacomo

Il suo è un «no» forte e chiaro. Stefania Prestigiacomo non voterà il ddl Sviluppo. Il motivo? «Cancella il ministero dell’Ambiente». E così la titolare del dicastero che con questa legge perderebbe «il 90 per cento delle risorse» decide di sottrarsi alla consultazione sia al consiglio dei ministri sia in Aula.

I DATI- Secondo gli ultimi dati delle tabelle che circolano, con i tagli, al Ministero per l’Ambiente si passerebbe da un bilancio di 1 miliardo e 650 milioni del 2008 a un totale di 444 milioni nel 2012, di cui 320 milioni di euro solo di spese fisse tra stipendi e altro. Il risultato è che nel 2008 il ministero poteva spendere per le bonifiche, i parchi, la riduzione delle emissioni di Co2 oltre 1 miliardo e 300 milioni di euro, mentre nel 2012 potrebbe spendere per le stesse cose non più «di 120 milioni di euro con un taglio pari al 90 per cento». Così il ministro non ci sta.

 

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...