Asma: per donne mezza eta’ dipende da proteina tessuto adiposo

News – Washington, 28 mar. – Bassi livelli sierici di adiponectina, proteina sintetizzata dal tessuto adiposo, sono stati associati a un aumento del rischio di sviluppare asma nelle donne di mezza eta’, soprattutto se fumatrici.
“L’adiposità e’ nota per essere associata all’asma. Il nostro studio oggi dimostra un nesso di causalita’ tra adiponectina e asma”, ha detto Akshay Sood, autore della ricerca e docente della Divisione di Medicina polmonare dell’Universita’ del New Mexico. “In questo studio – ha raccontato Sood – abbiamo esaminato questa associazione e abbiamo scoperto che basse concentrazioni di adiponectina, indipendentemente dalla presenza o meno di obesita’, causano un maggior rischio di sviluppare l’asma nelle donne di mezza eta’”. I dati dell’indagine sono stati pubblicati online sul Journal of American Thoracic Society. I ricercatori hanno analizzato i dati di 1.450 donne, tra cui 1.011 donne in pre-menopausa.
Risultato? Le basse concentrazioni di adiponectina nel siero sono risultate essere il fattore predittivo più importante di rischio per l’insorgenza dell’asma. “I nostri risultati dimostrano che bassi livelli sierici di adiponectina in donne di mezza eta’ provocano un elevato rischio di sviluppare asma in futuro. Questto suggerisce – ha concluso Sood – che l’aumento delle concentrazioni sistemiche di adiponectina potrebbe essere utile come misura di prevenzione dell’asma nelle donne, in particolare per le fumatrici“. (AGI)

Leave a Reply

Your email address will not be published.