3.2 C
Rome
lunedì, Marzo 1, 2021

Fornero caccia Giornalisti: “scappa parola e diventa titolo”

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Elsa Fornero
Elsa Fornero

(AGI) – Torino, 5 nov. – Per due volte oggi a Torino nel corso di altrettanti incontri del ministro del Lavoro Elsa Fornero con gli avvocati e con i giovani all’Unione Industriale i giornalisti sono stati invitati a uscire dalla sala. La prima volta stamani in apertura del convegno organizzato dalla Fondazione dell’Avvocatura torinese Fulvio Croce, mentre il secondo episodio si e’ verificato oggi pomeriggio all’incontro organizzato dall’associazione “Muoviti per la novita'”, quando pero’ i cronisti si sono rifiutati di uscire dalla sala. Il ministro a quel punto ha affermato: “Parlero’ molto piu’ lentamente, perche’ ogni parola dovro’ pensarla. Naturalmente faro’ degli errori, questo e’ indubbio, e saranno gli errori a fare i titoli, questo l’ho imparato sulla mia pelle”. “Parli 40 minuti, dici delle cose sensate, pacate, positive – ha proseguito – poi ti scappa una parola, e dico una parola non una frase, e quello fa il titolo e determina dibattiti che durano settimane”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...