8.3 C
Rome
martedì, Ottobre 27, 2020

Parlamentari privilegiati e Giornalisti ignoranti – a cura di Roberto Ormanni

Must read

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

“Non se ne può più di tanta informazione spazzatura!”. Lo ha dichiarato Roberto Ormanni “Carta della Pace” per la Tutela della Memoria e dei Diritti dell’Uomo. Il Direttore cita una serie infinita si sentenze che tutelano i diritti civili dei conviventi dello stesso sesso. Roberto Ormanni offre una miniera di spunti a tutti coloro i quali, conviventi dello stesso sesso, combattono quotidianamente per l’affermazione dei loro diritti e ci aiuta a riflettere sull’informazione sempre più inesatta, poco attenta e, aggiunge la redazione de ILPARLAMENTARE.IT, “isterica” prodotta dal mondo della Rete che, invece di dare informazione a garanzia dei diritti, rischia di fare controinformazione, incasinando chi utilizza la Rete, invece, per cercare informazioni utili. L’informazione spazzatura dissolve la materia prima della rete che consiste in una informazione che ci piace definire “etica”, rispettosa dei Diritti della Persona e della dignità dell’Uomo in generale. I Diritti Umani trovano in Roberto Ormanni un vero paladino informato e studioso. Non a caso la Corte di Strasburgo il 17 Luglio 2007 ha condannato l’Italia, per la prima volta nella storia della Repubblica, per la violazione dell’art.10 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo. Ma non intendiamo togliervi il gusto di ascoltare direttamente. Un consiglio a tutti i conviventi dello stesso sesso: prendete carta e penna e poi…non dite che nessuno ve lo aveva detto. Sui Diritti dell’Uomo non si scherza! Ringraziamo il Direttore Roberto Ormanni, anche Direttore di www.goleminformazione.it per il grande contributo che dimostra come, quando si è preparati si può anche regalare un sorriso. Un doveroso ossequio a Pulcinella comparsa nel video del Direttore, che rischia di perdere, soprattutto nel mondo della rete dove ci si acciuffa tutto il giorno per niente, il ruolo di “buffone”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...