Juve senza curve per cori contro napoletani

juventus-stadium-squalifica

Juventus Stadium senza curva per due turni per offese ai tifosi napoletani

SKY-SPORT – Costano parecchio alla Juventus i cori di discriminazione contro i napoletani di ieri. Il giudice sportivo ha disposto che le curve dello Juventus Stadium saranno chiuse per due turni: la Nord per un turno e la Sud per due. Questo perchè è stato revocata la sospensione della sanzione deliberata per Juventus-Genoa. Cinquantamila euro la multa alla società.

JUVENTUS STADIUM: LA CURVA SUD RESTERA’ CHIUSA
La curva Sud resterà chiusa nelle partite contro l’Udinese e contro il Sassuolo mentre la Nord solo contro l’Udinese. Il giudice Gianpaolo Tosel aveva già squalificato la curva Sud per i cori contro i napoletani in occasione di Juventus-Genoa ma la sanzione era stata sospesa di un anno a patto che non venisse reiterata durante questo periodo: in caso contrario, la nuova sanzione si sarebbe sommata alla precedente. Così sono scattate le due giornate di stop per la Sud. Nella nota del giudice vengono riportati i contenuti dei cori di discriminazione con questa considerazione: “Tale condotta integra inequivocabilmente, senza la necessità di ulteriori approfondimenti, gli estremi del ‘comportamento discriminatorio per origine territoriale’ rilevante ai fini sanzionatori per dimensione e percettibilità”.

NAPOLI: MULTA SALATA
Multa salata per il Napoli – Il comportamento dei tifosi presenti allo Juventus Stadium costa al Napoli un’ammenda di 50.000 euro. Il giudice sportivo ha sanzionato la società azzurra “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nei settori occupati dai sostenitori della squadra avversaria cinque petardi ad alto potenziale ed oggetti contundenti di varia natura, creando panico e costringendo quattro persone a ricorrere alle cure dei sanitari”. Ammende anche per Juventus (10.000 euro), Catania (5.000), Atalanta (4.000) e Inter (4.000).

Leave a Reply

Your email address will not be published.