3.5 C
Rome
lunedì, Marzo 1, 2021

Papa Francesco su sfruttamento: un giorno tutto finisce e renderemo conto a Dio

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Papa Francesco
Papa Francesco

Citta’ del Vaticano, 11 giu 2014 – Papa Francesco non smette di avere cura di Donne e Uomini che hanno responsabilità importanti nell’indirizzo del lavoro, della politica e dell’amministrazione della cosa pubblica in generale. Questa volta afferma che il timore di Dio è un campanello d’allarme che dobbiamo sapere ascoltare per renderci conto in tempo del male che prende il sopravvento del bene.
Il dono del timore di Dio e’ anche un ”allarme” che Dio ci da’ di fronte ”alla pertinacia nel peccato”. ”Quando una persona vive nel male, quando bestemmia contro Dio, quando sfrutta gli altri, quando li tiranneggia, quando vive soltanto per i soldi, la vanita’, il potere, l’orgoglio, allora il santo timore di Dio ci mette in allerta: attenzione! Cosi’ non sarai felice”. Lo ha detto stamane il papa nella sua catechesi durante l’udienza generale in piazza San Pietro. ”Penso per esempio alle persone che hanno responsabilita’ sugli altri e si lasciano corrompere; penso a coloro che vivono della tratta di persone e del lavoro schiavo; penso a coloro che fabbricano armi per fomentare le guerre… Che il timore di Dio – ha concluso Papa Francesco – faccia loro comprendere che un giorno tutto finisce e che dovranno rendere conto a Dio’

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...