1.5 C
Rome
domenica, Dicembre 6, 2020

Marcello Manna strizza l’occhio a Dieta Mediterranea ed EXPO 2016

Must read

NOI Rete Umana chiede la revoca delle elezioni regionali: Decreto irregolare.

L'associazione NOI Rete Umana - Movimento di Opinione Sociale, Culturale e Politico, assistita dall'avvocato Gian Paolo Stanizzi, ha chiesto la...

Movimento NOI a Mattarella: destituisca il Consiglio regionale della Calabria per l’Art. 126 della Costituzione.

a cura della Redazione/ Il Movimento NOI ha scritto al Presidente della Repubblica chiedendo di valutare lo scioglimento del...

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi

di Fabio Gallo/ La questione Sanità in Calabria rischia una deriva molto pericolosa che potrebbe riflettersi come ulteriore...

unical-universita-della-calabria
UNICAL – Università della Calabria. Una immagine dell’ingresso del Campus tra i più belli d’Europa

A cura de ILPARLAMENTARE.IT/

Roma – “Finalmente la politica si è resa conto della gravità della situazione economica e che i giovani insieme alle Imprese necessitano di programmi e progetti capaci di dare vita a nuovi interessi, a nuovi modelli di mercato e a nuove economie. Siamo molto felici per la dichiarazione del Sindaco della Città di Rende Marcello Manna il quale di certo, nella sua qualità di primo cittadino della Città che governa il Campus universitario nel quale prenderà vita l’EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 2016 – il primo a carattere diffuso e sostenibile nel quale si discuterà del Diritto dell’Uomo all’accesso al Cibo Sano -, dovrà essere il nostro primo prestigioso alleato e partner”.

EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 2016:
PER IL DIRITTO DELL’UOMO ALL’ACCESSO AL CIBO SANO
Lo ha dichiarato il Presidente della Fondazione “Paolo di Tarso” Luana Gallo dopo avere appreso del comunicato emesso dal Sindaco della Città di Rende Marcello Manna. Apprendiamo con molto interesse la notizia ha continuato il Presidente della Fondazione che proprio oggi, in Vaticano, presso la Pontificia Università Urbaniana, ha concluso con successo la prima sessione di lavori dell’EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 2016 – Diffuso e Sostenibile – che già vede candidata a sede l’UNICAL. Sarà proprio il Campus che EXPO 2016, per il contesto naturale in cui sorge sta promuovendo come il più bello d’Europa, ad Ospitare insieme ad Otranto (Puglia) due appuntamenti strategici dell’EXPO 2016 che trae ispirazione dalla “Governance Alimentare Sostenibile” delle Nazioni Unite. 

expo-mondiale-dieta-mediterranea-2016
Logo Ufficiale dell’EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 2016 – Diffuso e Sostenibile

“In Vaticano  – ha dichiarato il presidente della “Paolo di Tarso” prof.ssa Luana Gallo – abbiamo incontrato i Partner della Federazione Russa con i quali ci stiamo prodigando per la riapertura degli scambi internazionali e per dare vita ad un modello etico di commercio tra i nostra grandi Paesi. Russia e Italia sono due paesi che condividono passioni e amore per l’Arte e la Cultura e i Cittadini russi amano l’Italia e l’Italianità. Nella prestigiosa sede vaticana abbiamo incontrato anche i nostri Partner italiani e dell’Albania presente con prestigiose istituzioni e il Forum delle Donne Albanesi con le quali condivideremo sviluppo del progetto e successi. La Fondazione “Paolo di Tarso” si sta prodigando con discrezione perché la cooperazione internazionale tra i partner convenuti in Vaticano sia segno di una svolta, non più in termini di speranze ma di certezze per il mondo dei Giovani, dell’Imprenditoria e dell’occupazione. La notizia della dichiarazione del Sindaco Marcello Manna che condividiamo integralmente, ci è giunta proprio nel corso della conferenza internazionale e, per davvero, è stata una bella sorpresa che abbiamo condiviso subito con i presenti.”

Quello della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” è un cammino etico già largamente condiviso in un contesto internazionale e mai immaginato prima a vantaggio del Sud Italia. E’ la prima volta che nasce una Biennale di carattere mondiale perché prenda vita il Sud dell’Italia per valorizzarne produttività e capacità non più emigrando ma invitando le nazioni sul territorio. Non è un caso che la Puglia con la sua parte migliore (Otranto, Vieste, San Giovanni Rotondo, Bari, Lecce, Brindisi, ha già aderito all’EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA del 2016.

Marcello-Manna-sindaco rende
Il Sindaco della Città di Rende sede del prestigioso Campus Universitario dell’UNICAL, Marcello Manna

IL COMUNICATO STAMPA DEL SINDACO DELLA CITTA’ DI RENDE MARCELLO MANNA
Chiederemo alla nuova Regione di affidare alle Province la delega sui fondi comunitari per l’obiettivo salute e dieta mediterranea,  con la possibilità di spendere solo nella nostra Provincia 400 milioni di euro e di creare una filiera del gusto e del mangiar sano capace di produrre 5 mila posti di lavoro stabilistabili. Lo afferma Marcello Manna. L’Unione Europea ha fissato queste priorità insieme all’ambiente per il settennato degli aiuti e la Calabria, grazie a una convenzione tra fondazione Paolo di Tarso e Unical , sta organizzando un importante Expo per il 2016 che coinvolgerà tutto il territorio e altre Regioni. Si tratta di azioni concrete- prosegue Manna- come lo sono state le nostre richieste,  esaudite,  per compensare il taglio sul fondo di solidarietà ai Comuni e per sventare l’azione vessatoria della Regione sui rifiuti. L’occasione dei fondi comunitari per cibo e ambiente- conclude Manna- è troppo importante per essere sottovalutata.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

NOI Rete Umana chiede la revoca delle elezioni regionali: Decreto irregolare.

L'associazione NOI Rete Umana - Movimento di Opinione Sociale, Culturale e Politico, assistita dall'avvocato Gian Paolo Stanizzi, ha chiesto la...

Movimento NOI a Mattarella: destituisca il Consiglio regionale della Calabria per l’Art. 126 della Costituzione.

a cura della Redazione/ Il Movimento NOI ha scritto al Presidente della Repubblica chiedendo di valutare lo scioglimento del...

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi

di Fabio Gallo/ La questione Sanità in Calabria rischia una deriva molto pericolosa che potrebbe riflettersi come ulteriore...

Sanitá Calabria: ora i Medici scendono in Piazza a Cosenza

Continua senza sosta il drammatico afflusso di pazienti positivi al Covid-19 presso il Pronto Soccorso. I lavoratori...