Paolo Gentiloni Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale

Paolo Gentiloni Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

paolo-gentiloni-matteo-renzi-giorgio-napolitano

Giorgio Napolitano con Matteo Renzi e Paolo Gentiloni

Al Palazzo del Quirinale, ha prestato giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni. Erano presenti, in qualità di testimoni, il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Consigliere di Stato Donato Marra, e il Consigliere Militare del Presidente della Repubblica, Generale Rolando Mosca Moschini. Presente il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi.

L’APPREZZAMENTO DEI SOCIAL
Pochi minuti dopo l’ufficialità della notizia, molti quotidiani online hanno tracciato un profilo politico e biografico del nuovo ministro degli affari Esteri, contribuendo in questo modo a creare la web reputation del personaggio.

Il pezzo di Europa.it, “Chi è Paolo Gentiloni, nuovo Ministro degli Esteri”, in cui si mette nero su bianco il suo essere un renziano della prima ora, è arrivato a 106 condivisioni sui social. Su Repubblica è stato pubblicato l’articolo “L’ascesa di Gentiloni, dalla Margherita alla Farnesina” (98 condivisioni sui social) che descrive il neo ministro come “nobile, cattolico e ambientalista”.

Una ricostruzione molto virale (321 condivisoni) sul perché Gentiloni sarebbe arrivato alla Farnesina l’ha data Caludio Cerasa su Foglio.it, parlando di un ministero da oggi più vicino agli interessi di Usa e Israele. Il Post riporta invece alcune delle ultime dichiarazioni fatte da Gentiloni in tema di relazioni internazionali raggiungendo più di cento condivisioni sui social. dati raccolti dal 27 al 31 ottobre

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.