-2.8 C
Rome
mercoledì, Marzo 3, 2021

Dissociamoci!

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

montecitorioa cura dell’Avvocato Giovanni Borrelli/

Sono morti  ancora nel “mare nostrum” ben 700 disperati che, cercando rifugio nel nostro paese ritenuto accogliente ed umano, si sono, come gli altri, affidati a spietati trafficanti che, in combutta con nostrani mercanti, alcuni senza aver mai visto il mare, hanno trovato proprio quando ritenevano di aver realizzato il loro sogno, la morte per annegamento. Lo choc è stato grande ed il nostro paese ha subito preso il lacrimatoio indignato per tale strage, che si è nuovamente ripetuta e tutti i nostri valenti politici, di tutti i colori, si sono subito affrettati a colpevolizzare l’Europa, l’ONU, come se essi fossero esenti da responsabilità.  No cari illustri Signori, l’ignavia e la sudditanza non Vi scrimina!

Come diceva l’attore De Niro siete solo “chiacchiere e distintivo“.

Voi ignorate  cosa sia il dolore, la sofferenza il rispetto ed allora non potete coinvolgere i vostri rappresentati perché essi invece hanno comprensione per l’altro e vero senso di umanità, e l’obbligo di dissociarsi dal vostro inqualificabile, ipocrita, colpevole comportamento per tali orribili stragi. Se poi per riscattare le vostre colpe vi ritenete ancora uomini, allora andate al Parlamento Europeo e dimettetevi tutti, nessuno escluso, solo così forse salverete la dignità e salverete l’Italia dal coinvolgimento nella ignominia.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...