-7.5 C
Rome
domenica, Gennaio 24, 2021

Il Vicario del Papa Agostino Vallini: ROMA Rinasca! Nuova classe dirigente

Must read

Covid, Conte: su rallentamenti vaccini ricorreremo in sede legale

“Le ultime notizie che ci arrivano dalle aziende produttrici dei vaccini anti-Covid sono preoccupanti”. Lo scrive su facebook il presidente del Consiglio,...

Boccia: se i vaccini finiscono in altri continenti è grave

“C’è stata una riduzione nelle forniture” e “entro marzo ne avremo 15 milioni e stiamo rivendendo i piani di somministrazione in funzione...

Il colosso Repsol Italia Spa accusato di estorsione alla “Gallo Petroli sas” e a Francesco Gallo

la redazione/ Repsol è una società spagnola attiva nei settori del petrolio e del gas naturale con interessi...

Scuola, pandemia e innovazione. Studiare in sicurezza.

Affrontiamo le problematiche legate alla Scuola, ai giovani alla famiglia e alla sicurezza nel tempo dettato dal COVID19, unendo Vibo Valentia e...

cardinale-agostino-vallini-vicariato-roma
Il Cardinale Agostino Vallini Vicario del Santo Padre per la Diocesi di Roma

Una Lettera alla città stilata perché Roma sia “stimolata a rinascere, ad avere una scossa”. Ne è autore il cardinale vicario Agostino Vallini e sarà presentata in vista del Giubileo. “Ripartire dalle molte risorse religiose e civili presenti a Roma”, esorta Vallini che auspica anche la “formazione di una nuova classe dirigente nella politica”.

Alfano: basta giochi su Roma, salveremo Giubileo – Le dimissioni del sindaco Marino non sono state ancora messe nero su bianco e questo “è un comportamento incredibile e ingiustificabile. Qui si sta parlando della Capitale d’Italia e ci vorrebbe maggiore rigore e decisamente maggiore serietà”. Lo afferma il ministro dell’Interno, Angelino Alfano in un’intervista al Messaggero, aggiungendo che “non si può lasciare la Capitale in sospeso e nella massima incertezza, per giorni, alla vigilia del Giubileo”. “Mi pare presuntuoso e irrealistico affermare di essere l’unico tutore della legalità”, osserva Alfano, e “in più affermare che dopo di lui torna la mafia, è inaccettabile per chiunque sarà il successore che il popolo romano sceglierà”. Quindi – interpellato sulle ricostruzioni che vorrebbero il sindaco pronto ‘ad aprire le agende’ – il ministro dice di augurarsi che Marino “non abbia davvero affermato certe cose o avanzato quelle minacce. Sul piano politico e morale dire certe cose solo quando ci si dimette, significa affermare implicitamente che non le si è volute dire fin qui solo per ragioni di potere. Marino non giochi sulla pelle di Roma”. Per quanto riguarda la nomina del commissario, Alfano spiega che “ci sono molti nomi validi sul campo. Sceglieremo quello che potrà assicurare, in pieno raccordo con il governo, una buona amministrazione e una perfetta efficienza in vista del Giubileo”, sul quale ci sarà “piena collaborazione” con l’esecutivo

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Covid, Conte: su rallentamenti vaccini ricorreremo in sede legale

“Le ultime notizie che ci arrivano dalle aziende produttrici dei vaccini anti-Covid sono preoccupanti”. Lo scrive su facebook il presidente del Consiglio,...

Boccia: se i vaccini finiscono in altri continenti è grave

“C’è stata una riduzione nelle forniture” e “entro marzo ne avremo 15 milioni e stiamo rivendendo i piani di somministrazione in funzione...

Il colosso Repsol Italia Spa accusato di estorsione alla “Gallo Petroli sas” e a Francesco Gallo

la redazione/ Repsol è una società spagnola attiva nei settori del petrolio e del gas naturale con interessi...

Scuola, pandemia e innovazione. Studiare in sicurezza.

Affrontiamo le problematiche legate alla Scuola, ai giovani alla famiglia e alla sicurezza nel tempo dettato dal COVID19, unendo Vibo Valentia e...

Il governo ha ottenuto la fiducia alla Camera con 321 “sì”

Roma, 18 gen. (askanews) – Il governo ha ottenuto la fiducia alla Camera con 321 sì, oltre...