-3.9 C
Rome
sabato, Ottobre 31, 2020

Vladimir Putin concede cittadinanza russa all’olimpionico Ezio Gamba. Lo Sport che unisce.

Must read

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

vladimir-putin
Vladimir Putin con Ezio Gamba sul tatami (afp) – fonte Rete

Un gesto unico – oseremo dire – di amicizia e stima tra Wladimir Putin (Russia) ed Ezio Gamba (Italia) sollecitato dall’amore incondizionato per lo Sport che si conferma essere ambasciatore di pace. E tutto ciò accade sul “tatami”, il tappeto sul quale lo Judo anima la competizione tra coloro i quali lottano per diventare amici.

VLADIMIR PUTIN ED EZIO GAMBA
L’olimpionico di judo, che è stato a lungo ct della nazionale azzurra, dal 2009 guida proprio la squadra della Russia, che grazie a lui alle olimpiadi di Londra 2012 ha ottenuto i migliori risultati di sempre. È stato il leader del Cremlino, appassionato di judo fin dall’infanzia, a consegnare nel centro di allenamento di Sochi, sul Mar Nero, il nuovo passaporto al grande judoka italiano: per diventare connazionali a tutti gli effetti, gli ha detto, manca solo che tu lo firmi. “Per me è un regalo molto speciale”, è stata la risposta di Gamba, che ha ricevuto una vera e propria ovazione dal pubblico presente, composto in massima parte da addetti ai lavori. Poi entrambi hanno indossato lo judogi, l’apposita divisa in cotone immacolato, per una breve esibizione. E Putin ha combattuto anche contro alcuni atleti della nazionale. Fonte La Repubblica.it

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...