Denis Verdini condannato a 9 anni per il crac del Credito Cooperativo Fiorentino

Interdizione perpetua dai pubblici uffici per il senatore di Ala Denis Verdini condannato a nove anni di reclusione

Denis Verdini

Denis Verdini

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/

Interdizione perpetua dai pubblici uffici per il senatore di Ala Denis Verdini condannato a nove anni di reclusione. Questa la pena in primo grado decisa dal collegio del tribunale di Firenze presieduto dal giudice Mario Profeta al processo per il crac del Credito Cooperativo Fiorentino. Per il senatore di Ala i pm Luca Turco e Giuseppina Mione avevano chiesto 11 anni. Interdizione perpetua anche per Riccardo Fusi, Roberto Bartolomei.

Per i giudici di Firenze, il senatore di Ala, Denis Verdini, aveva nascosto al Credito Cooperativo Fiorentino, mentre ne era presidente, un debito di 2,6 milioni nei confronti della Società Toscana di Edizioni, “unitamente a Massimo Parisi”. Per i pm, “l’istituto di credito, in carenza di informazioni complete, erogava finanziamenti” alla società che rimaneva così insolvente. Verdini era amministratore della società con la quale era pubblicato il Giornale della Toscana. Verdini è stato complessivamente condannato a nove anni.

“Non è finita – ha commentato Ester Molinaro, legale di Denis Verdiniri. Rispettiamo la sentenza ma siamo pronti a combattere e attendiamo le motivazioni per andare in appello”. “Per ora – ha aggiunto Molinaro commentando la condanna – abbiamo dimostrato che non esiste alcuna associazione tra Verdini e i suoi presunti sodali, in appello dimostreremo che non sussistono neppure le altre accuse”. Fonte ANSA

Leave a Reply

Your email address will not be published.