18.1 C
Rome
sabato, Ottobre 24, 2020

BCE, Yves Mersch contro l’abolizione dei contanti: ci collegano alla gente

Must read

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Yves Mersch - banca centrale europea
Yves Mersch

La Banca centrale europea si è nuovamente schierata contro l’abolizione dei contanti. Una ipotesi che alcuni avevano in parte attribuito anche all’istituzione per la scelta, dettata da motivazioni che però erano di antiriciclaggio e contrasto al finanziamento al terrorismo, di interrompere la stampa delle maxi taglio di banconote da 500 euro.

Ma “se l’Europa abolisse i contanti, reciderebbe l’unico legame diretto che c’è tra la gente e la moneta della Banca centrale”, ha affermato Yves Mersch, componente del Comitato esecutivo della Bce, che ha anche la delega sulle banconote, in un articolo sulla rivista Project Syndicate.

“In una democrazia, un legame di questo tipo aiuta a consolidare il favore pubblico verso l’indipendenza della Banca centrale, rafforzando la fiducia e il supporto delle persone nell’efficace condotta della politica monetaria”.

“La Bce continuerà a stampare banconote. Faciliteremo anche ulteriori sviluppi di soluzioni per pagamenti al dettagli innovative, integrate e competitive. Ma se un giorno il contante dovesse mai essere sostituito dalla moneta elettronica – ha avvertito il banchiere centrale – una decisione simile dovrà riflettere la volontà della gente, non la forza dei gruppi di lobby”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...