Anche la TV ci riconoscerà, come lo smartphone

Standard HbbTv porta riconoscimento facciale, vocale e gestuale

televisione,riconoscimento

Le Tv del futuro esposte al 6th HbbTV Symposium 2017 presso l’Auditorium Antonianum. Roma, 17 ottobre 2017. ansa/Claudio Peri

Come l’iPhone X che ci riconosce dal viso, o gli speaker Google Home e Amazon Echo che riconoscono la nostra voce, anche il televisore saprà chi sta entrando in salotto, e si adeguerà ai suoi gusti audiovisivi. E’ una delle novità portate dall’HbbTv 2, un nuovo standard presente su decoder e smart Tv che arriveranno nei negozi nei prossimi mesi.
La tecnologia è al centro dell’HbbTv Symposium 2017 in corso a Roma, organizzato dall’Associazione HbbTV con il supporto dell’associazione HD Forum Italia (Hdfi). I nuovi televisori sfrutteranno il riconoscimento vocale, ma anche facciale e gestuale, per individuare il membro della famiglia cui mostrare contenuti audiovisivi. Basterà dire “ciao”, o sedersi sul divano, per accedere a una selezione personalizzata di programmi. La novità, ha spiegato il presidente di Hdfi Benito Manlio Mari a margine del convegno, “va incontro anche alle esigenze di anziani e disabili, in un’ottica di semplificazione rispetto a telecomandi sempre più complessi”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.