-3.8 C
Rome
lunedì, Gennaio 30, 2023

Anche la TV ci riconoscerà, come lo smartphone

Must read

Simona Loizzo (Lega) al ministro Sangiuliano “Biblioteche nazionali a rischio chiusura per mancanza di personale”. E parla di digitalizzazione

La redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ E' in Commissione Cultura della Camera dei Deputati che la Parlamentare Simona Loizzo (Lega)...

Elezioni Regionali: la Regione non è la Serie B della politica. Il Generale Giampiero Cardillo scrive agli elettori

(Lettera aperta agli elettori del Lazio di un candidato: l’Arch.Giampiero CARDILLO, Generale in pensione nei Carabinieri) Il Lazio è...

Premiato nella Capitale, delegittimato nella sua città: Fabio Gallo riceve a Roma la “Medaglia d’Oro” Maison des Artistes per “Metaverso Cosenza”

di Roberta Mazzuca – Ildispaccio.it/  “Si tratta, a questo punto, di testimoniare il vero. Il primo cittadino, il Sindaco,...

Veneto, calano i fumatori. Zaia: «Trend opposto al resto d’Italia»

A cura di Michela Nicolussi Moro/ Corrieredelveneto.corriere.it/ Con un trend opposto rispetto all’andamento registrato nel resto d’Italia il Veneto festeggia...

televisione,riconoscimento
Le Tv del futuro esposte al 6th HbbTV Symposium 2017 presso l’Auditorium Antonianum. Roma, 17 ottobre 2017. ansa/Claudio Peri

Come l’iPhone X che ci riconosce dal viso, o gli speaker Google Home e Amazon Echo che riconoscono la nostra voce, anche il televisore saprà chi sta entrando in salotto, e si adeguerà ai suoi gusti audiovisivi. E’ una delle novità portate dall’HbbTv 2, un nuovo standard presente su decoder e smart Tv che arriveranno nei negozi nei prossimi mesi.
La tecnologia è al centro dell’HbbTv Symposium 2017 in corso a Roma, organizzato dall’Associazione HbbTV con il supporto dell’associazione HD Forum Italia (Hdfi). I nuovi televisori sfrutteranno il riconoscimento vocale, ma anche facciale e gestuale, per individuare il membro della famiglia cui mostrare contenuti audiovisivi. Basterà dire “ciao”, o sedersi sul divano, per accedere a una selezione personalizzata di programmi. La novità, ha spiegato il presidente di Hdfi Benito Manlio Mari a margine del convegno, “va incontro anche alle esigenze di anziani e disabili, in un’ottica di semplificazione rispetto a telecomandi sempre più complessi”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Simona Loizzo (Lega) al ministro Sangiuliano “Biblioteche nazionali a rischio chiusura per mancanza di personale”. E parla di digitalizzazione

La redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ E' in Commissione Cultura della Camera dei Deputati che la Parlamentare Simona Loizzo (Lega)...

Elezioni Regionali: la Regione non è la Serie B della politica. Il Generale Giampiero Cardillo scrive agli elettori

(Lettera aperta agli elettori del Lazio di un candidato: l’Arch.Giampiero CARDILLO, Generale in pensione nei Carabinieri) Il Lazio è...

Premiato nella Capitale, delegittimato nella sua città: Fabio Gallo riceve a Roma la “Medaglia d’Oro” Maison des Artistes per “Metaverso Cosenza”

di Roberta Mazzuca – Ildispaccio.it/  “Si tratta, a questo punto, di testimoniare il vero. Il primo cittadino, il Sindaco,...

Veneto, calano i fumatori. Zaia: «Trend opposto al resto d’Italia»

A cura di Michela Nicolussi Moro/ Corrieredelveneto.corriere.it/ Con un trend opposto rispetto all’andamento registrato nel resto d’Italia il Veneto festeggia...

«Riina, lei è catturato per mano dei carabinieri»: trent’anni fa l’arresto del capo dei capi

di Virgilio Fagone - Fonte Il Giornale di Sicilia/ La cattura del boss corleonese Salvatore Riina segnò il primo...