Elezioni: Nyt, reportage da Taranto

'Buio in Italia', i giovani senza prospettive.

Il New York Times Taranto

Il New York Times apre la sua edizione internazionale con un lungo reportage da Taranto

Buio nell’Italia che si appresta a votare“. Il New York Times apre la sua edizione internazionale con un lungo reportage da Taranto, eletta a simbolo di un paese in difficoltà e con scarse prospettive per i giovani. Con una grande foto su un quartiere della città pugliese che ospita l’Ilva. Si cita la testimonianza del 29enne Elio Vagali, che “come milioni di giovani italiani si confronta con opportunità di carriera che vanno dal minimo all’inesistente. Ha pulito case, raccolto i mandarini, senza le protezioni di un contratto a tempo pieno”. E “in misura della sua disperazione, il datore di lavoro dei suoi sogni è una acciaieria fatiscente che domina la vita di questa città in declino sul Mar Ionio”, l’Ilva, “accusata dalla comunità di provocare tumori”. Eppure, per Vigali, sarebbe “la porta per un’altra vita, per uscire dalla casa dei genitori”. Ma l’Ilva non assume: “O conosci qualcuno, o non entri. Non c’è niente qui per me”, dice il giovane.

Fonte ANSA

One Response to "Elezioni: Nyt, reportage da Taranto"

  1. Vincenzo  8 marzo 2018 at 08:00

    Grazie Paolo! Per questa intervista, interessante tra l”altro.ma credimi, io sono sempre più convinta che non risolveremo i nostri problemi, con queste elezioni, se non cambia il comportamento dei nostri politici.qualunque sia la fede politica! Come vedi sono molto delusa.anche a causa della mia età. Ne ho visti troppi governi! Tu bravo come sempre! Un abbraccio a tutti voi! Buona domenica. Ilva

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.