Rende: Sergio Tursi Prato si candida a Sindaco e si circonda di esperti

Il Prof. Sergio Tursi Prato si candida a Sindaco della Città di Rende e si circonda di 11 esperti ai quali è affidata la redazione del programma elettorale che sarà condiviso con i candidati. Diverse le liste già pronte per una Rende attenta alle esigenze primarie dei Cittadini e allo sviluppo economico del territorio

Il Prof. Sergio Tursi Prato - candidato a Sindaco della Città di Rende

Il Prof. Sergio Tursi Prato – candidato a Sindaco della Città di Rende

Prosegue senza sosta il lavoro della coalizione sociale e riformista guidata dal candidato a Sindaco di Rende Sergio Tursi Prato che ha deciso di affrontare questa esperienza politica, affidando ad un gruppo di esperti la redazione del suo programma elettorale che sarà condiviso con i candidati alla carica di Consigliere comunale, che avranno l’opportunità di avere una base di alto livello sulla quale lavorare ed, eventualmente, integrare.

L’idea del Prof. Sergio Tursi Prato sta generando molto entusiasmo tra i giovani e non solo e, in particolar modo tra gli stessi Esperti. Il 24 Ottobre, si è tenuta la prima riunione operativa della Commissione. Nell’introdurre i lavori Sergio Tursi Prato ha evidenziato la positività del momento elettorale, preannunciando dopo quello con il Movimento nazionale “Gente Onesta”, altri importanti accordi politici si stanno concretizzando a sostegno della sua candidatura.

PER SERGIO TURSI PRATO UNA CORNICE DI ESPERTI CONCENTRATI SULLA RENDE DEL FUTURO
Dopo un confronto tematico su tutti i problemi che riguardano la città di Rende, nel corso del quale sono state raccolte le prime indicazioni progettuali, sono state assegnate le schede di lavoro, così divise:

FRANCESCO PIZZUTI, assistente capo coordinatore presso la Questura di Cosenza, sicurezza pubblica;
GIOVANNI MISASI, Presidente Nazionale dell’Associazione “Biologi Senza Frontiere”, Parco Acquatico e ambiente;
ANTONIO TIBERI, Commercialista esperto in fondi europei e politiche sociali, commercio, parco industriale, tributi e valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale;
ANGELA POLICANO, Avvocato, lavoro, occupazione, associazionismo e sportello d’ascolto;
MARIO VIGILE, Ingegnere, Sport ed impiantistica sportiva;
FABIO GALLO, Umanista ed Antropologo, diritti umani, rapporti interreligiosi e pace, valorizzazione digitale del patrimonio culturale;
GIOVANNI FRONTERA, Docente Unical, disabilità, alternanza scuola-lavoro ed inclusione sociale;
CARLO FANELLI, Docente Unical, Università e territorio;
CARLO DE GIACOMO, Architetto ed ex Presidente Regionale di “Italia Nostra”, centro storico, recupero dei borghi antichi e delle periferie;
FABIO GARDI, Avvocato, politiche dell’area urbana. Per quanto riguarda lavori pubblici, sanità e spettacolo ci sarà il supporto di professionisti esterni.
SERGIO TURSI PRATO, Ordinario di Storia e Filosofia nei Licei, lavorerà su cultura e pubblica istruzione.

 IL PARERE DEGLI ESPERTI
“Il lavoro che sta svolgendo con molta serietà il Prof. Sergio Tursi Prato – ha affermato tra gli Esperti Fabio Gallo – non solo è da apprezzare, ma da guardare con molta attenzione. E’ la prima volta che molti di noi vengono chiamati a fornire la propria esperienza, per le oggettive capacità esperienziali e professionali. Ciò, non può che fare piacere e ci pone nella condizione di collaborare con chi ci chiede di fare qualcosa di serio e importante per il bene comune. Sono certo, conoscendo lo spessore umano e professionale di tutti i componenti la Commissione, di interpretare il pensiero di tutti. Il gruppo di lavoro – conclude Fabio Gallo – pone chiunque di noi nella condizione di sentirsi discepolo. E’ una Commissione  affiatata di professionisti molto preparati che, certamente, faranno il bene di della Città di Rende. Per quanto mi riguarda, ringrazio Sergio Tursi Prato per avermi chiesto di vivificare il lavoro apportando il pensiero dei cattolici. Sotto questo punto di vista, insieme all’amico Antonio Tiberi, faremo del nostro meglio”.

La Commissione di Esperti sta procedendo alla redazione degli obiettivi vincenti del programma elettorale che, una volta completato, verrà discusso insieme a tutti i candidati alla carica di consigliere comunale per essere approvato ed integrato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.