8.8 C
Rome
sabato, Ottobre 24, 2020

“NOI Rende” dialoga con Sandro Principe. Nuovo Ospedale indispensabile e affinità di programmi.

Must read

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

eleonora cafiero, rende, sindaco, amministrative
Eleonora CAFIERO – Candidata alla fascia tricolore della Città di Rende per “NOI Rende” lista del Movimento NOI

E’ il Movimento nato dall’impulso di Papa Francesco rivolto ai cattolici ai quali ha chiesto di entrare tutti in politica ma, in quella con la “P” maiuscola. E il Movimento NOI ne ha fatto il proprio motto sul quale fonda la sua comunità politica che – tiene a specificare il Presidente Fabio Gallo – è contro nessuno ma decisamente a favore di uno sviluppo sostenibile in un contesto di legalità, indispensabile per una crescita economica in grado di vivificare la microeconomia sociale che in Italia è la vera economia. Il Movimento NOI ha già aperto numerose sedi tra le quali quelle di Cosenza, Corigliano-Rossano e, in occasione della Amministrative del Maggio 2019, anche nella Città universitaria di Rende nella quale ha piantato la sua bandiera simbolo di una “élite culturale” in grado di progettare, programmare e realizzare. Basti pensare che il più grande finanziamento della storia della Repubblica nel territorio di Cosenza e provincia, è stato ottenuto proprio grazie ad un progetto di valorizzazione del grande Patrimonio Culturale della Città Storica di Cosenza afferente la “Bellezza del Sacro” voluto dal Movimento NOI e realizzato dalla Fondazione “Paolo di Tarso” in collaborazione con l’Ufficio Arte Sacra e Beni Culturali dell’Arcidiocesi Metropolitana di Cosenza – Bisignano: ben 90 milioni di Euro disposti dal MiBAC e già resi utilizzabili dal CIPE per la riqualificazione urbana della Città Storica di Cosenza. La coprogettista è stata Eleonora Cafiero che il Movimento NOI ha voluto candidata a Sindaco del Comune di Rende con la lista “NOI Rende” che ha realizzato un programma concreto e sostenibile che – afferma Eleonora Cafiero – prima o poi realizzeremo interamente. Intanto, quale investimento del lavoro politico svolto in queste Amministrative, sosteremo nel ballottaggio il candidato che ci assicura la realizzazione di punti strategici del nostro programma finalizzato al bene comune.  Pubblichiamo integralmente il comunicato stampa del Movimento NOI.

Bandiera e Logo del Movimento sturziano NOI
Bandiera e Logo del Movimento sturziano NOI

IL COMUNICATO STAMPA DEL MOVIMENTO NOI
Il Movimento cattolico NOI, preso atto dei programmi dei candidati alla carica di Sindaco della Città di Rende Sandro Principe e Marcello Manna, ha deciso di sostenere il candidato il cui programma contempla la maggior parte dei punti su cui è stato incentrato il programma elettorale dello stesso Movimento NOI con la sua lista NOI Rende, finalizzato al bene comune.

 “Se abbiamo avuto la stima dei nostri elettori, se pur in pochi giorni di campagna elettorale, è stato perché il Movimento NOI ha un programma con proposte concrete e realmente sostenibili, finalizzato al bene comune, che nasce dalle esigenze primarie dei Cittadini e del territorio”.

Lo ha dichiarato Eleonora Cafiero, cittadina di Rende, e coprogettista del programma grazie al quale il MiBAC ha erogato i noti 90 milioni di Euro destinati dal CIPE alla riqualificazione urbana della Città Storica di Cosenza e candidata a Sindaco per il Movimento NOI con la lista NOI Rende nella prima fase delle Amministrative di Rende.

“Questo senso di responsabilità – continua la nota della lista NOI Rende – ci ha indotti ad analizzare i programmi dei candidati al ballottaggio e, fermo rimanendo la naturale stima che abbiamo per tutti e che contraddistingue il nostro cammino, abbiamo intravisto concrete possibilità di vedere realizzati i punti del nostro programma con il sostegno al candidato Sandro Principe. Il Movimento NOI e la sua lista NOI Rende si battono da tempo per la celere costruzione del Nuovo Ospedale Pubblico e in tal senso, a proporre l’Ospedale Pubblico è stato l’on. Sandro Principe mentre, nella passata Amministrazione, abbiamo sentito parlare solo di ‘privati’. Fermo restando il fatto che non siamo contrari al privato complementare, non possiamo rinunciare, anche attesa la disastrosa situazione del Sistema Sanitario Regionale, ad un Nuovo Ospedale Pubblico di assoluta eccellenza e collegato, se possibile, all’alta formazione universitaria al fine di scongiurare la diaspora dei nostri giovani laureati verso altre regioni d’Italia o d’Europa. Questo, un punto fermo sul quale i cattolici del Movimento NOI non possono retrocedere anche in virtù di quanto dichiarato dall’Arcivescovo di Cosenza – Bisignano Mons. Nolè che, in occasione dell’inaugurazione della ristrutturazione dell’ingresso dell’Annunziata di Cosenza, ha auspicato l’immediata costruzione del nuovo Ospedale. Nella mia qualità di rappresentante della lista NOI Rende ho incontrato questa mattina 3 Giugno 2019 il candidato Sandro Principe accompagnata dal Delegato del Movimento NOI alla Salute Angelo Falcone, al Delegato al Dipartimento Diritto e Giustizia di Rende appena istituito Daniela Lorusso e al Portavoce Nazionale del Movimento NOI Fabio Gallo. Si è discusso degli altri punti del nostro programma che riguardano la Famiglia, il Lavoro, la tutela degli Anziani in generale e degli affetti da Demenza Senile, dei programmi sui temi dell’Ambiente e dell’Energia, in ottemperanza all’Agenda 2030 in tema di sostenibilità Ambientale incluso il sistema dei trasporti pubblici. Si è parlato di  Europa e della Rende Cristiana da valorizzare attraverso l’attuazione di politiche specifiche e di larga condivisione del mondo dei laici. L’on. Sandro Principe ha discusso in profondità per oltre due ore i temi trattati e, trovandoli coerenti con il suo programma – conclude la nota della lista ‘NOI Rende’ – ha assunto l’impegno di attuarli”.

Giovedì 6 Giugno alle ore 18:00 presso l’Hotel San Francesco di Rende si discuterà pubblicamente di quanto dichiarato nella nota.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...