Il Museo Digitale Italiano si chiama “Italia Excelsa”

SI chiama ITALIAEXCELSA, è il primo Museo Digitale italiano che nasce per offrire al mondo della Rete un’eccellente visione della Memoria, dell’identità e del Patrimonio Culturale italiano, in chiave “visuale”.

Il Museo Digitale Italiano Italia Excelsa

Il Museo Digitale Italiano Italia Excelsa

Il DIGITAL CULTURAL HERITAGE MUSEUM prende il nome di ITALIA EXCELSA. E’ il primo Museo Digitale italiano che nasce per offrire al mondo della Rete un’eccellente visione della Memoria, dell’identità  e del Patrimonio Culturale italiano, in chiave “visuale”.

ITALIAEXCELSA è un Patrimonio della cultura Digitale italiana accessibile a tutti e totalmente gratuito – come da volontà del fondatore Fabio Gallo – allo scopo di garantire diritto alla cultura e alla conoscenza. E’ dedicata al mondo digitale di oggi e di domani, perché chi lo frequenta possa conoscere, amare, rispettare e tramandare le radici culturali dell’Italia attraverso gli strumenti di comunicazione di oggi e di domani.

Promosso dalla Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”, No Profit, riconosciuta dal MiBACT dal 2003 anno della sua istituzione, Il Museo Digitale è stato fondato da Fabio Gallo, che ha fatto confluire in esso il frutto del suo lungo viaggio nel Patrimonio Culturale Italiano.

La Fotografia digitale, silenziosa, curata, colta e tecnicamente evoluta, è lo strumento.

Una scelta, quella di valorizzare la forza insita nella Fotografia, condivisa dal MiBACT che il 6 Aprile 2017 in occasione degli Stati Generali della Fotografia, ha fatto nascere “la  Cabina  di  regia  per la fotografia per tutelare, valorizzare e diffondere la fotografia in Italia come patrimonio storico e linguaggio contemporaneo, strumento di memoria, di espressione e comprensione del reale, utile all’inclusione e all’accrescimento di una sensibilità critica autonoma da parte dei cittadini”. 

Fabio Gallo

Fabio Gallo

In venti anni, Fabio Gallo con la sua equipe coordinata da Eleonora Cafiero, umanista e coordinatrice delle attività della Fondazione “Paolo di Tarso”, ha realizzato oltre un milione di immagini digitali in formato 16/9, Orbicolare e Virtual Tour e immagini da Drone. Oggi, una selezione di esse confluiscono nel Museo Digitale.

Uno spazio per tutti quanti desiderano prendere visione e respirare dell’Italia, Spiritualità e autentica Bellezza. Basiliche, Monasteri, Conventi, e Cammini si intrecciano con Aree Archeologiche, Natura, Ambiente e Paesaggio, unici nella loro rappresentazione fotografica di assoluta eccellenza, che ci offre in molti casi quasi la sensazione tattile di quanto viene rappresentato.

Un lungo viaggio visuale in grado di farci riappropriare in modo responsabile di tutti quei beni che rendono ricca l’Italia, vivace e creativa l’italianità e unico il valore di ogni italiano nel mondo consapevole della sua cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published.