2.7 C
Rome
domenica, Ottobre 25, 2020

Regionali: Calabresi pronti al ribaltone. Vogliono Carlo Tansi Presidente

Must read

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Carlo Tansi, candidato alla Presidenza della Regione Calabria
Carlo Tansi, candidato alla Presidenza della Regione Calabria

La Redazione/

Il grande moto civico nato dai Cittadini calabresi onesti e lavoratori, in crescita quotidiana e che si è resa protagonista di una grande campagna “anti casta“, è pronto ad eleggere il geologo Carlo Tansi alla carica di Presidente della Regione Calabria.

Proprio oggi Carlo Tansi, dopo il successo registrato a Cosenza dove a salutarlo è stato un vero mare di cosentini, chiude la sua campagna elettorale a Lamezia Terme.

Conferenza di Carlo Tansi al Cinema Modernissimo di Cosenza
Conferenza di Carlo Tansi al Cinema Modernissimo di Cosenza

IN CALABRIA ACCADE QUALCOSA DI DAVVERO IMPORTANTE
In Calabria sta succedendo qualcosa di mai accaduto nella sua storia politica e giudiziaria. Da una parte sorge il civismo autentico, quello scevro da colori e logiche di partito, che individua il suo candidato in Carlo Tansi, ex capo della Protezione Civile regionale e ingaggia battaglia contro la “casta” corrotta che ha distrutto il presente delle Calabria. Dall’altra, la Magistratura Antimafia che per la prima volta nella storia affonda i suoi artigli nelle massomafie che rappresentano il traghetto della ‘ndrangheta nella politica e nella classe dirigente.

Di certo, è possibile affermare che da quello che si configura, come afferma la Gazzetta del Sud, “l’Esercito Carlo Tansi”, che in Calabria ha preso vita una rivoluzione culturale che parte dal basso e che sta scavando un profondo solco nel quale si sta seminando quella che possiamo definire, per utilizzare un termine caro al Presidente della CEI Bassetti, una “Nuova Presenza” nel mondo della politica. E si tratta di una presenza nuova per davvero e anche molto entusiasmante, a giudicare dai candidati al Consiglio regionale della Calabria con Carlo Tansi, che non hanno mai avuto incarichi politici e che un convinto e forte sostegno giunge dal laicato cattolico del Movimento NOI nato dalle indicazioni rivolte da Papa Francesco ai cattolici italiani perché guardino ad un serio impegno in politica nella quale portare i valori della dottrina sociale che si traduce in Giustizia sociale.

I partiti (PD e Centrodestra), ma anche il M5s che sta attraversando il peggior momento della sua storia dovuto alle proprie scelte politiche che lo frammentano al proprio interno, temono un pesantissimo ribaltone che potrà vedere realizzato il sogno dei Calabresi onesti: una Calabria Libera, come recita il motto del grande popolo arancione come il sole che sorge e come le clementine di Calabria, dell’Esercito Tansi.  L’impressionante quantità di cittadini di Cosenza riversatisi nel Cinema Modernissimo per salutare Carlo Tansi ha posto in difficoltà non solo i partiti ma anche le Forze dell’Ordine che hanno dovuto lasciare fuori centinaia di cittadini per motivi di sicurezza.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità e Covid19: lettera aperta a Conte, Lamorgese e Speranza dal Movimento NOI

La questione Sanità nell'Ospedale Civile di Cosenza preoccupa cittadini, medici, infermieri e oss per l'aumento esponenziale dei casi di Covid19 e per...

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...