CIS su 90 Milioni di Euro a Cosenza: vive speranze per l’operato del Sottosegretario Orrico

Fabio Gallo: "Vive speranze per l'operato del Sottosegretario al MiBACT Anna Laura Orrico che sta conducendo i lavori del CIS grazie ai quali la Città Storica di Cosenza vedrà presto investiti i 90 milioni di Euro destinati dal CIPE per la sua riqualificazione urbana"

Il Sottosegretario al MiBACT Anna Laura Orrico

Il Sottosegretario al MiBACT Anna Laura Orrico

Cosenza – 29 Aprile 2020 – “Vive speranze per l’operato del Sottosegretario al MiBACT Anna Laura Orrico che sta conducendo i lavori del CIS grazie ai quali la Città Storica di Cosenza vedrà presto investiti i 90 milioni di Euro destinati dal CIPE per la sua riqualificazione urbana”. Lo dichiara Fabio Gallo, Responsabile dell’Area Progetti e Rapporti Istituzionali della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”, No Profit riconosciuta dal MiBACT dal 2003 e autrice del progetto di digitalizzazione per la valorizzazione e tutela dei Beni Culturali della Città Storica di Cosenza che, nel corso della sua presentazione (www.cosenzacristiana.it) inaugurata dal click del Ministro Dario Franceschini, ha meritato, grazie all’eccellenza del lavoro svolto, l’interesse del Ministro che ha inserito la Città Storica di Cosenza come progetto pilota tra le 4 del Sud Italia a cui sarebbero stati destinati i fondi per la loro riqualificazione.

Fabio Gallo, MiBACT, anna laura orrico

Fabio Gallo

FABIO GALLO: UN SOTTOSEGRETARIO GIOVANE CHE AMA IL SUO TERRITORIO
“Dopo un momento di fermo – afferma Fabio Gallo – dovuto al cambio del Governo, la Calabria e la Città di Cosenza in particolare, hanno avuto la possibilità di avere un Sottosegretario giovane che ama il suo territorio e che sta cercando di portare a termine un compito complesso ma che, scevro da vecchie logiche di partito che hanno affossato drammaticamente lo sviluppo economico, potrebbe cambiare il futuro della Città Storica di Cosenza, che potrà essere un punto di luce per l’intero territorio.

CONTINUIAMO A REALIZZARE ANCHE SE NESSUNO CI HA MAI DETTO UN SEMPLICE “GRAZIE”
Investire risorse proprie ed enormi sacrifici
per la realizzazione del Progetto di valorizzazione e tutela del Patrimonio Culturale al quale abbiamo scelto di dare il nome COSENZA CRISTIANA – continua Fabio Gallo – ha funzionato. Il nostro scopo era quello di attrarre l’attenzione dei vertici del Governo perché Cosenza si svegliasse dal torpore. E noi – conclude Fabio Gallo – oggi possiamo dire di avere già realizzato un grande sogno. Nessuno, al di là del Ministro Dario Franceschini che ha inteso premiare l’iniziativa in coerenza con la Cabina di Regia interministeriale da lui voluta sulla Fotografia Digitale, ci ha mai detto anche solo un semplice “grazie” delle istituzioni locali. Segno della problematica cultura che persiste e nega lo sviluppo. Ma noi continuiamo a sognare per contrastare disoccupazione e povertà culturale aggravate, oggi, dal tempo del Covid19 destinato a mutare molte cose nel modus operandi della nostra società. Grazie alla vocazione della nostra Fondazione verso la connettività volta alla valorizzazione e tutela del Patrimonio Culturale, oggi quanto mai necessaria, cercheremo come sempre di anticipare i tempi per il bene dei giovani, del diritto allo studio e alla conoscenza perché i Beni Culturali di cui disponiamo siano cuore di quella che amo definire Arte della Rinascita. Il progetto #IoCRESCOdaCasaprimo di altri già in cantiere, ne è un esempio che già offriamo al Sottosegretario Anna Laura Orrico per mostrare concretamente la nostra disponibilità a collaborare in ogni forma atta allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio. Un grande In bocca al lupo a lei e al suo Staff”.

Ufficio Comunicazione Istituzionale
Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”

fondazionepdt@gmail.com

 

ItaliaExcelsa, Anna laura orrico, Fabio Gallo, iocrescodacasa

La Piattaforma del Digital Cultural Heritage Museum “ItaliaExcelsa” che include Cosenza Cristiana diventa Scuola

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.