1.2 C
Rome
domenica, Febbraio 28, 2021

Sanità Cosenza: il Movimento NOI presenta esposto alla Procura della Repubblica

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Fabio Gallo Portavoce nazionale del Movimento NOI
Fabio Gallo Portavoce nazionale del Movimento NOI

Il Portavoce del Movimento NOI Fabio Gallo accompagnato dall’Avv. Francesco Guido ha presentato Esposto alla Magistratura di Cosenza sul caso Sanità dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza.

“Dopo mesi di segnalazioni e denunce a mezzo stampa, ci rendiamo conto di essere l’unica organizzazione civica che si occupa attivamente sul territorio della difesa della sanità e delle condizioni di lavoro di medici, infermieri ed oss – dichiara il Portavoce del Movimento NOI Fabio Gallo. Nel condurre l’inchiesta quotidiana sulle condizioni di lavoro degli operatori sanitari e sulla salubrità degli spazi adibiti ad ambulatori per i pazienti, emerge oramai con chiarezza come, soprattutto il Pronto Soccorso, necessiti di verifiche in termini di sicurezza e rispetto delle normative igienico-sanitarie previsti dalle leggi speciali in materia.

L'Avvocato Francesco Guido del Foro di Coesenza
L’Avvocato Francesco Guido del Foro di Coesenza

E’ notizia di questi giorni che il Commissario straordinario dell’A.O. di Cosenza ha ricevuto il plauso del Commissario Regionale ad acta per il piano di rientro, Generale Cotticelli, in dicotomia con la realtà che si vive all’interno del Pronto Soccorso nella gestione del quale, anche per la nota carenza di personale, si è creata una situazione insostenibile, soprattutto se si pensa ad un possibile incremento di pazienti affetti da Covid19. Abbiamo più volte segnalato aggressioni a Medici, infermieri e personale di guardiania e la necessità di provvedere anche alla sicurezza dei luoghi di lavoro ma ci rendiamo conto che esporre i fatti alla competente Magistratura sia l’unico modo per ottenere le risposte che avrebbe dovuto dare il mondo della politica e chi gestisce l’Azienda Ospedaliera di Cosenza. Anche a livello di attrezzature sembra ormai di stare in un campo di guerra: barelle antidiluviane, sedie dotate di rotelle quasi inesistenti, corridoi malridotti e sporchi, bagni impraticabili, gestione dei rifiuti sommaria, mancanza numerosi presidi sanitari come aste portaflebo e, financo taluni farmaci, sono solo alcune delle cose che pongono a rischio la salute di chi vi lavora e dei degenti. Per questo – ha concluso Fabio Gallo – considerando inaccettabile il silenzio delle preposte istituzioni in tal senso, pretendiamo che si diano risposte da parte di chi ha la responsabilità del reparto e dell’ospedale

Visita il Movimento Civico www.movimentonoi.it
Movimento sturziano NOI

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...