-3.2 C
Rome
venerdì, Febbraio 26, 2021

In Norvegia 23 anziani morti forse per reazioni al vaccino Pfizer

“Non possiamo escludere che le reazioni avverse al vaccino che avvengono nei primi giorni dopo l’inoculazione possano contribuire” alla tragica conclusione.

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Roma, 16 gen. (askanews) – Hanno contribuito a peggiorare le condizioni dei più fragili. Alcuni dei decessi registrati tra gli anziani vaccinati contro il Covid-19 in Norvegia potrebbero essere legati proprio alla reazione all’immunizzazione con il farmaco Pfizer/BioNTech.

In una nota, l’ente regolatore ha scritto di aver registrato 23 decessi “collegati alla vaccinazione per Covid-19” e “le reazioni avverse comini potrebbero aver contribuito al grave esito nelle persone anziare che sono fragili”.

Il numero uno dell’Agenzia norvegese del farmaco Sigurd Hortemo ha dichiarato che “il report suggerisce che le reazioni avverse ai vaccini mRNA, come febbre e nausea, potrebbero aver contribuito all’esito fatale in alcuni pazienti fragili”.

Nella nota l’Agenzia sottolinea che nei trial non sono stati inclusi “pazienti con malattie acute o instabili” e pochi volontari sopra gli 85 anni, ma l’attuale programma di vaccinazione norvegese si concentra sugli ospiti delle case di cura con gravi malattie e quindi ci si aspetta che “possano avvenire decessi in prossimità della vaccinazione”.

“Non possiamo escludere che le reazioni avverse al vaccino che avvengono nei primi giorni dopo l’inoculazione possano contribuire” alla tragica conclusione.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...