19.3 C
Rome
domenica, Maggio 29, 2022

CIS Centro Storico di Cosenza: presentate denunce presso diverse Procure della Repubblica

CIS Centro Storico di Cosenza: presentate denunce presso diverse Procure della Repubblica di Catanzaro, Cosenza, Roma.

Must read

Istituita la “Scorta Civica” per Nicola Gratteri. Venerdì il primo sit-in a Catanzaro.

È stata istituita la “Scorta Civica” per il procuratore Nicola Gratteri. L’idea nasce da gruppi di professionisti dei vari settori del vivere...

Scontro in tv fra Serracchiani e Ronzulli sull’intervista a Lavrov

Fonte AGI - Scontro in tv a Studio 24 su Rainews24 fra la capogruppo del pd alla Camera, Debora Serracchiani, e la senatrice...

Il Movimento NOI insieme ai diecimila genitori e insegnanti del Comitato Nazionale IdeaScuola.

Si è svolto l’incontro istituzionale tra il Comitato Nazionale IdeaScuola e Movimento civico NOI dedicato ai problemi che docenti e genitori riscontrano...

Fabio Gallo: si concretizza il programma elettorale che abbiamo condiviso eleggendo Franz Caruso sindaco di Cosenza.

La riapertura di via Riccardo Misasi ed il ripristino del senso unico di piazza Bilotti sono tra i punti che abbiamo...
Cosenza-centro-storico-movimento-noi-gianluca-nava-patrimonio-culturale
Cosenza Centro Storico

La Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” unitamente a diversi soggetti professionali chiamati a redigere progetti mirati alla spesa dei 90 milioni di Euro destinati alla riqualificazione urbana della Città Storica di Cosenza, hanno presentato denuncia alle procure della Repubblica di Cosenza, Catanzaro e Roma, chiedendo alla Magistratura di accertare possibili reati di natura penale che sono emersi dalla conduzione del tavolo tecnico.

Cosenza - Città Storica. Sulla destra l'attuale situazione dell'ex Jolly Hotel attualmente in questa situazione
Cosenza – Città Storica. Sulla destra l’attuale situazione dell’ex Jolly Hotel attualmente in questa situazione

“Lungo il percorso costellato da una serie di fatti che riteniamo essere reato e che non possiamo e vogliamo tacere attesa la nostra vocazione alla trasparenza – ha dichiarato Fabio Gallo responsabile dei Rapporti Istituzionali e Area Progetti della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” – abbiamo maturato la decisione di affidare alla Magistratura quanto ci è apparso non potere essere trattato diversamente se non da chi ha la capacità di approfondire azioni e comportamenti che ledono gravemente i diritti di molti.

Desideriamo ringraziare lo Studio legale dell’Avvocato Gianpiero Calabrese del Foro di Cosenza.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Istituita la “Scorta Civica” per Nicola Gratteri. Venerdì il primo sit-in a Catanzaro.

È stata istituita la “Scorta Civica” per il procuratore Nicola Gratteri. L’idea nasce da gruppi di professionisti dei vari settori del vivere...

Scontro in tv fra Serracchiani e Ronzulli sull’intervista a Lavrov

Fonte AGI - Scontro in tv a Studio 24 su Rainews24 fra la capogruppo del pd alla Camera, Debora Serracchiani, e la senatrice...

Il Movimento NOI insieme ai diecimila genitori e insegnanti del Comitato Nazionale IdeaScuola.

Si è svolto l’incontro istituzionale tra il Comitato Nazionale IdeaScuola e Movimento civico NOI dedicato ai problemi che docenti e genitori riscontrano...

Fabio Gallo: si concretizza il programma elettorale che abbiamo condiviso eleggendo Franz Caruso sindaco di Cosenza.

La riapertura di via Riccardo Misasi ed il ripristino del senso unico di piazza Bilotti sono tra i punti che abbiamo...

Provincia di Cosenza: Succurro cancella la graduatoria e Vittorio Pecoraro si affida alla magistratura. “Ingiusto danno” ai candidati risultati idonei

Appena insediatasi nelle vesti di Presidente della provincia di Cosenza (Centrodestra), Rosaria Succurro (che nomina - incredibile a credersi - il marito...