Monti l’ “austero” ingaggia la straniera da 11mila euro

Monti l’ “austero” ingaggia la straniera da 11mila euro

Roma Come atto di «sensibilità» il premier Mario Monti, appena insediatosi, annunciò di rinunciare allo stipendio da presidente del Consiglio e da ministro dell’Economia. Alcuni lo criticarono per la caduta di stile nell’annunciarlo e, anche, per non aver invece rifiutato la lauta indennità da senatore a vita. «Abbiamo stabilito che il presidente del Consiglio, i […]