3.7 C
Rome
lunedì, Marzo 1, 2021

A San Giovanni in Fiore il seme di un nuovo mondo

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Giovanni-Iaquinta

E’ Giovanni Iaquinta l’Assessore alla cultura del Comune di San Giovanni in Fiore in provincia di Cosenza che ci annuncia l’ultimo appuntamento del percorso preparatorio, che porterà alla nascita del Forum permanente sulle Politiche Giovanili, che confluirà – dopo la ratifica in Consiglio comunale – nel Forum Nazionale dei Giovani, riconosciuto giuridicamente dal Parlamento Italiano.

L’incontro si terrà giovedì 23, alle ore 19,00, presso il Salone dell’Assessorato (Palazzo De Marco).

Si tratta di un vero Evento a favore dei Giovani di un territorio straordinario in termini culturali, paesaggistico ambientali, cuore del Parco Nazionale della Sila, ancora quasi per nulla utilizzato per sviluppare nuove economie.

Diventerà uno strumento assai importante, prerogativa esclusiva dei giovani della nostra città – ci comunica l’Assessore alla Cultura Gianni Iaquinta – quelli che hanno dignità e talento da vendere, quelli che vogliono costruirsi il futuro da soli, senza mai rinunciare alla libertà, la cosa più bella e preziosa nella vita. Giovani vincenti, protagonisti del Terzo millennio; giovani forti che meritano una Calabria diversa e vogliono costruirla insieme in una logica di reciprocità e di accoglienza, di esaltazione della cultura della prossimità, contro i luoghi comuni che associano la nostra terra alle statue di sale, ai sepolcri imbiancati provinciali e mediocri. Le condizioni ci sono tutte, bisogna tentare di fare il salto di qualità”.

In dicotomia con una politica stagnante e priva di novità concrete che aprano a prospettive serie e oneste con i giovani della Calabria sorge con la proposta culturale di Giovanni Iaquinta un autentico raggio di sole progettuale perchè a rendersene promotore è un’Assessore giovane tra i giovani , colto per davvero e che in tanti vedono come un simbolo dell’altra Calabria: quella lavoratrice, ospitale, intelligente e appassionata di cultura e di saperi. Per questo motivo ComunicareITALIA ha deciso di sostenere e seguire gli sviluppi di questo cammino che muove i primi passi non come i gamberi che è vero che si muovono ma all’indietro, bensì come Persone coerenti e coraggiose che sanno premiare il dono dell’esistenza con l’opera concreta del lavoro nel rispetto di se stessi e del prossimo.

Complimenti a Giovanni Iaquinta e ai Giovani di San Giovanni in Fiore

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...