6.6 C
Rome
martedì, Aprile 20, 2021

Daniele Franco: interrompere subito spirale recessiva

Must read

NOI Donne: dibattito sul tema “il Senso di responsabilità. Sanità e gestione Vaccini”.

Webinar interregionale del Movimento NOI dedicato alle Donne sul tema portante del "Senso di Responsabilità" nel campo della Sanità e della Gestione...

Attentato al prof. Cesare Ierullo delegato politico Movimento NOI Vibo Valentia

a cura della Redazione/ Apprendiamo del vile gesto rivolto al nostro Delegato politico sul territorio di Vibo Valentia...

Colori Regioni: da domani i cambi di zona. Ecco cosa si può fare nella settimana di Pasqua

Da lunedì 29 marzo scattano in Italia i cambiamenti di colore. Alle otto Regioni e una Provincia...

Movimento NOI Donne: il Senso di responsabilità

Correttezza, coscienziosità e senso del Dovere sono componenti fondamentali della Responsabilità. Un forte senso di responsabilità implica qualcosa di più. Una cosa...

Daniele Franco Capo ricerca Economica della banca d'Italia avverte: interromper subito spirale recessiva
Daniele Franco Capo ricerca Economica della banca d'Italia avverte: interromper subito spirale recessiva

(ASCA) – ”Il quadro macroeconomico potrebbe risultare peggiore di quello previsto nella Relazione ove si riacutizzassero le tensioni sui mercati finanziari internazionali o se la ripresa dell’economia globale tardasse a manifestarsi.

ECONOMIA IN ITALIA: INTERROMPERE SPIRALE RECESSIVA IN ATTO
Occorre operare affinche’ politiche economiche efficaci e credibili possano interrompere la spirale recessiva in atto nel nostro Paese quasi ininterrottamente dal 2008”. Lo ha detto Daniele Franco, capo della Ricerca Economica della Banca d’Italia nel corso di una audizione in parlamento.

DANIELE FRANCO CAPO RICERCA ECONOMICA BANCA D’ITALIA
Franco ha anche sottolineato che ”l’aggiornamento del quadro previsivo del Governo, incluso nella Relazione al Parlamento 2013, prefigura un calo del pil dell’1,3 per cento nel 2013 e un aumento della stessa entita’ nel 2014”. Franco spiega infatti che ”il prodotto si contrarrebbe ancora nel trimestre che si sta per concludere, ristagnerebbe nel successivo e riprenderebbe a crescere nella seconda meta’ dell’anno. La ripresa si consoliderebbe nel 2014, beneficiando sia dell’accelerazione della domanda mondiale, sia della ripresa dell’accumulazione di capitale, specialmente in macchinari e attrezzature; i consumi delle famiglie, diminuiti di circa 6 punti percentuali nel biennio 2012-13, si espanderebbero allo stesso ritmo dell’attivita’ economica”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

NOI Donne: dibattito sul tema “il Senso di responsabilità. Sanità e gestione Vaccini”.

Webinar interregionale del Movimento NOI dedicato alle Donne sul tema portante del "Senso di Responsabilità" nel campo della Sanità e della Gestione...

Attentato al prof. Cesare Ierullo delegato politico Movimento NOI Vibo Valentia

a cura della Redazione/ Apprendiamo del vile gesto rivolto al nostro Delegato politico sul territorio di Vibo Valentia...

Colori Regioni: da domani i cambi di zona. Ecco cosa si può fare nella settimana di Pasqua

Da lunedì 29 marzo scattano in Italia i cambiamenti di colore. Alle otto Regioni e una Provincia...

Movimento NOI Donne: il Senso di responsabilità

Correttezza, coscienziosità e senso del Dovere sono componenti fondamentali della Responsabilità. Un forte senso di responsabilità implica qualcosa di più. Una cosa...

Il Pensiero degli Studenti sul tema del Covid19 e sulla DAD

Oggi 24 marzo 2021 ascoltiamo la voce degli Studenti e non solo, sui temi scottanti che stanno modificando la nostra vita e...