Antimafia, giorno storico: Adriana Musella riceve le chiavi del bene della cosca Mancuso e il premio “Artemisia”

L'attività antimafia che vede testimone Adriana Musella sta offrendo molte opportunità ai giovani che credono in un futuro possibile in un contesto di sviluppo e legalità.

luana-gallo-adriana-musella-nadya-rita-vetere

Da Sx: Luana Gallo – Adriana Musella – Nadya Rita Vetere

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/

Calabria – E’ un giorno importante per il Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti” e per il suo Presidente Adriana Musella. Oggi, infatti, in prefettura a Vibo Valenzia, alla presenza del Prefetto Casabona sono state ufficialmente consegnate al Coordinamento “Riferimenti” le chiavi degli immobili confiscati alla cosca Mancuso, considerata la più’ potente al mondo della ‘ndrangheta calabrese. Il bene è stato ristrutturato dal Ministero dell’Interno per ospitare, su progetto dell’Associzione, un piccolo campus destinato alla pedagogia della prevenzione (comunemente conosciuto come Universita’ dell’antimafia).

E sempre oggi Mercoledì 24 Febbraio 2016, nel corso della serata, Adriana Musella è stata insignita “Premio Artemisia  per la Resistenza Antimafia tra Memoria ed Impegno Civile per l’affermazione della Legalità” nel corso dell’incontro promosso dal Rotary Club Montalto Uffugo Valle Crati.

Adriana-Musella-Nadya-Rita-vetere

Adriana Musella riceve il Premio Artemisia da Nadya Rita Vetere

“I temi della legalità sono molto cari al nostro club– ha dichiarato il Presidente Avvocato Nadya Rita Vetere, e questa serata, i cui lavori saranno concentrati sulla lotta alla mafia, rappresenta un momento particolarmente sentito per la valenza che assume in un momento storico di grande difficoltà e di grave emergenza”.

adriana-musella-nadya-rita-vetere-premio-artemisia

La consegna del “Premio Artemisia” ad Adriana Musella da parte del Presidente Nadya Rita Vetere

Giornate intense per Adriana Musella anche quelle di Cosenza dove all’indomani dell’importante riconoscimento, incontrerà la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” che aderisce al movimento della “Gerbera Gialla”, simbolo della lotta alle mafie. Il Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti” è Partner della prima BIENNALE per i Diritti Umani al Cibo Sano e alla Pace di cui la Fondazione è promotrice, la cui mission è quella di attuare i principi della Governance Alimentare Sostenibile delle Nazioni Unite, per il contrasto alle malattie non trasmissibili.

Leave a Reply

Your email address will not be published.