Il Direttore

Il Direttore - Roberto Ormanni

NOTE BIOGRAFICHE

Roberto Ormanni, è Direttore Rresponsabile del settimanale online di cronaca parlamentare, politica, attualità e opinioni “Il Parlamentare.it” (www.ilparlamentare.it) edito dalla Fondazione Paolo di Tarso e di GOLEM Informazione (www.goleminformazione.it).
E’ stato responsabile del settore giustizia dell’agenzia di stampa Il Velino (www.ilvelino.it) terza agenzia italiana per dimensioni e prima agenzia italiana con un notiziario diffuso in America Latina in partnership con Newsweek.

Cura una rubrica (“Giustizia e dintorni”, pubblicata ogni sabato) per il quotidiano statunitense, in lingua italiana, Gente d’Italia (tiratura 400mila copie, sede Ocean Lane Drive, Key Biscayne, Florida).
Dal 1° marzo 2001 al 31 dicembre 2006 è direttore responsabile del quotidiano giuridico on line “Diritto e Giustizia” e del supplemento settimanale cartaceo D&G (130 pagg/settimana), editi dalla società Infogiuridica Spa, del gruppo Giuffrè.

Nello stesso periodo ricopre la carica di consigliere d’amministrazione di Infogiuridica Spa e procuratore della società con il compito di avviare un’azione di risanamento del bilancio, sulla base del suo piano editoriale ed economico presentato al momento del conferimento dell’incarico e preventivamente approvato dal CdA di Giuffrè Spa.
In cinque anni il bilancio dell’azienda passa da una perdita di 750mila euro ad una perdita di 450mila euro a fronte di un aumento dei costi, a titolo di investimenti strategici, del 40% (il sito online viene ristrutturato con la creazione di motori di ricerca, il personale passa da 7 a 12 unità, le pagine del settimanale passano da 84 a 130). Parallelamente quadruplica il numero di abbonati e la tiratura settimanale del quotidiano passa da 10 a 25mila copie con l’introduzione di un prezzo di copertina attraverso l’iscrizione alla Fieg e la promozione dei singoli numeri, anziché del solo pacchetto abbonamento, attraverso accordi con singole categorie professionali e un piano di valorizzazione del prodotto in due fasi:

a) il reclutamento di nuovi autori di riconosciuto prestigio in diversi ambiti professionali quali collaboratori della rivista;
b) la creazione di una rete di rapporti con la stampa generalista anche attraverso la partecipazione e l’organizzazione di eventi di settore.

In tale ottica collabora con la direzione marketing per le iniziative speciali e promozionali
Organizza e modera forum e giornate di studio patrocinate dalla testata e dalla casa editrice Giuffrè.
Programma la pubblicazione di supplementi tematici finalizzati all’aggiornamento e all’informazione per magistrati e avvocati.
Amplia la rosa dei collaboratori fissi del settimanale D&G da poco meno di cinquanta a oltre seicento.
In tal modo la rivista settimanale D&G e il quotidiano online Diritto e Giustizia vengono sistematicamente inseriti nelle rassegne stampa del Senato, della Camera, della Corte costituzionale, del Quirinale, del Consiglio di Stato, della Direzione nazionale antimafia, del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dell’Associazione nazionale magistrati, dell’Unione delle Camere Penali, dell’Organismo unitario dell’Avvocatura.
Gli articoli e i commenti pubblicati dalla rivista e dal quotidiano, negli ultimi anni, sono stati frequentemente esplicitamente richiamati e citati in occasione di discussioni parlamentari su progetti di legge e di riforma dell’ordinamento giudiziario e sono stati citati come fonte di notizie d’interesse da decine di servizi delle agenzie giornalistiche AGI, ANSA e Adnkronos, da quotidiani come Stampa, La Repubblica, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Mattino, Italia Oggi e Il Sole 24 Ore nonostante questo sia il principale competitor della rivista con il settimanale Guida al Diritto.

Nel 1985 Roberto Ormanni, si laurea in giurisprudenza con 110/110, lode e plauso della commissione con la tesi “Associazione per delinquere a scopo mafioso”.
Nel 1988 vince il premio “Giancarlo Siani” per la migliore tesi di laurea sulla criminalità organizzata.
Nel 1997 segue un corso di specializzazione e aggiornamento presso la Facoltà di Economia dell’Università di Salerno su “Contratti bancari, crimine economico e attività degli intermediari finanziari”.

Nel 1984: collabora al periodico “Ué”, mensile di spettacolo, fumetti e cultura.
Nel 1985: inizia la collaborazione al quotidiano “Il Mattino” di Napoli con la realizzazione di servizi e reportage nel settore dell’economia per il supplemento Lettera Sud coordinato dal caposervizio economia Federico Tortorelli.
- collabora al quotidiano “Il Giornale di Napoli”
- inizia la collaborazione al mensile “La Voce della Campania”
- collabora con il settimanale “Reporter”.
Nel 1986: sull’emittente televisiva Canale 21 realizza e conduce il programma “Vendesi Nuvola”, settimanale di fumetto e editoria
Nel 1988: collabora alla trasmissione televisiva “Dossier Napoli” in onda sull’emittente Canale 34, settimanale di cronaca e attualità
- inizia la collaborazione al bimestrale “Napoli Guide”, rivista di turismo, costume e cultura.
- collabora con il quotidiano Il Sole 24 Ore alla realizzazione di un inserto sulla storia delle aziende di trasporto pubblico in Italia e sulle integrazioni nei sistemi di trasporto.

Nel 1989: è assunto dal quotidiano “Il Mattino” di Napoli a norma dell’art. 36 cnlg. Svolge mansioni di caposervizio alla redazione di Castellammare di Stabia realizzando dall’ideazione all’impaginazione le pagine di cronaca locale.
- Collabora alla realizzazione, per l’editore Edi.Me, di una pubblicazione sulla storia dell’industria del grano e delle aziende pastaie nel Mezzogiorno.
- collabora con il settimanale “Panorama”
- collabora con il mensile “Itinerario”

Nel 1990: è assunto come praticante dal quotidiano “Roma” , svolge mansioni di cronista di giudiziaria e in particolare realizza un’inchiesta giornalistica sull’utilizzo dei fondi europei da parte di aziende quali la Pirelli e la Italgrani, nonché segue le indagini della magistratura riguardanti Banco di Napoli, Isveimer e le attività delle Sim.
- inizia la collaborazione con il settimanale “Epoca”
- collabora con il mensile “Marie Claire”
- inizia la collaborazione con l’emittente Telecapri
- collabora con “TgSette”, settimanale di RaiUno
- è direttore responsabile del mensile “Il Tempo della scuola”, edito da Morano

Nel 1992: firma un contratto di collaborazione con l’agenzia Ansa per la cronaca giudiziaria
Nel 1993: collabora con la trasmissione televisiva “L’Istruttoria” di Giuliano Ferrara
- collabora alla realizzazione della trasmissione “Visto da Sud”, condotta da Paolo Guzzanti.

Nel 1994: inizia la collaborazione, come corrispondente da Napoli, con la testata giornalistica di Radio Dimensione Suono
- inizia la collaborazione, come cronista di giudiziaria, all’edizione napoletana del “Il Tempo” di Roma.
- collabora alla trasmissione di RaiTre “Milano Italia”
- collabora con il quotidiano del Tg1 “Ore 23”
- collabora con il settimanale “Oggi”
- in seguito alla chiusura del quotidiano “Roma”, viene assunto a norma dell’art. 1 cnlg, da quotidiano “L’Indipendente” con l’incarico di cronista di giudiziaria alla redazione di Napoli.

Nel 1995: è assunto, con un contratto d’informatore, dalla Rai per la cronaca giudiziaria del Tg3 Campania.
- è assunto, a norma dell’art. 2 cnlg (in seguito alla chiusura del quotidiano “L’Indipendente”) dall’agenzia Ansa come cronista di giudiziaria. Il rapporto di lavoro si concluderà nel giugno 2001 a seguito dell’incarico di direttore responsabile di Diritto e Giustizia.

Nel 1996: collabora con la Fininvest, come corrispondente da Napoli, per la realizzazione del rotocalco quotidiano d’informazione “Giorno per Giorno”, messo in onda da Retequattro
- è assunto, a norma dell’art. 2 cnlg, dal quotidiano “Roma”, per la cronaca giudiziaria. Il rapporto di lavoro si concluderà nel giugno 2001 a seguito dell’incarico di direttore responsabile di Diritto e Giustizia.
- collabora con Mediaset, come corrispondente da Napoli, per la realizzazione del programma quotidiano d’informazione “Verissimo” e del talk show “Forum”, messi in onda da Canale 5
- inizia la collaborazione con l’emittente televisiva Telelibera, per una trasmissione settimanale di approfondimento e commento della cronaca giudiziaria

Nel 1997-2001: è corrispondente dalla Campania del settimanale Panorama,
- firma un contratto di informatore giudiziario per il Tg3,
- cura una rubrica quotidiana di cronaca giudiziaria per l’emittente interregionale Telecapri

Dal 1978 al 1987 ha ideato e organizzato e amministrato la Mostra Internazionale del Fumetto e del Cinema d’Animazione “Napolicomics”, inserita negli aggiornamenti del 1985 dell’Enciclopedia Americana del Fumetto tra le migliori manifestazioni del settore nel mondo.

Nel 1985 e nel 1987 collabora con Renzo Arbore per il casting delle trasmissioni televisive “Quelli della Notte” e “Indietro Tutta”.
Nel 1990 scrive un testo teatrale, “Due carissimi nemici”, musical napoletano sulla vita dei poeti Salvatore Di Giacomo e Ferdinando Russo. La commedia è messa in scena per due anni di seguito al teatro “Cilea” di Napoli

Ha pubblicato, per l’editore Newton Compton, un saggio su “Napoli nel cinema”
Ha pubblicato, per l’editore “Tempolungo”, un saggio sulla storia del cinema d’animazione nel mondo (“Cartoon non vuol dire Cartone – 122 anni di cinema d’animazione”).