2.2 C
Rome
lunedì, Aprile 22, 2024

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

Adriana Musella: "siamo dalla parte dell'Ucraina, non di Zelensky e non possiamo avallare uno scontro Nato-Russia sul suolo ucraino. Sarebbe la fine. Bisogna evitare un coinvolgimento diretto dell'Italia in questa assurda guerra che come tutte le guerre si rivela una sconfitta per il mondo intero".

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...
Adriana Musella
Adriana Musella, già Presidente del Coordinamento Nazionale Antimafia

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/
Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia arrivato il momento di prendere una posizione ferma sulla guerra in Ucraina. La situazione non é delle migliori. Gli Ucraini si dice, siano stati decimati, il conflitto si annuncia perdente e anche il nostro Paese sembra, si appresti all’invio di militari, per combattere sul campo contro la Russia. E’ di pochi giorni fa la dichiarazione della Nato pronta ad intervenire in caso di sconfitta ucraina. Sarebbe una sciagura per l’ intera umanità che non può permettersi una terza guerra mondiale.

Siamo dalla parte dell’Ucraina, non di Zelensky e non possiamo avallare uno scontro Nato-Russia sul suolo ucraino. Sarebbe la fine. Bisogna evitare un coinvolgimento diretto dell’Italia in questa assurda guerra che come tutte le guerre si rivela una sconfitta per il mondo intero. Ciascuno deve fare la propria parte e la Vostra é grande. Difendiamo la pace, difendiamo la vita. Tutti insieme possiamo farcela.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...