15 C
Rome
mercoledì, Ottobre 21, 2020

URLSPIA.IT è falso. Disorienta gli utenti della rete

Must read

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...

URLSPIA.IT è bugiardo: si ribellano gli utenti in rete
URLSPIA.IT è bugiardo: si ribellano gli utenti in rete

Urlm.it è falso e disorienta gli utenti della Rete. Nonostante fornisca dati veri sulla collocazione dei siti su questa o quella serverfarm, chi interroga il sito URLSPIA.IT – URLM.IT finisce per avere dati che lo stesso sito dichiara non essere attendibili. Il motivo? probabilmente una nuova pensata poco geniale per dire indirettamente: “se vuoi ti aiuto io…!!!”. In ogni caso abbiamo verificato personalmente chiedendo l’accesso al pannello statistiche di numerosi siti grazie ai quali abbiamo potuto riscontrare le voci che girano tra gli utenti della Rete che lamentano di ricevere importanti danni all’immagine del loro lavoro e che, prima o poi, finiranno per portare in tribunale i responsabili del sito URLSPIA che, tra l’altro, potrebbe violare abbondanemente la privacy.

URLSPIA.IT E’ FALSO E DISORIENTA GLI UTENTI DELLA RETE?
Sulla totale mancanza di affidabilità di URLSPIA.IT è lo stesso sito a comunicare al lettore che non è affidabile scrivendo: ” Urlspia.it NON OFFRE GARANZIE” (vedi http://urlm.it/disconoscimento/).

Allora, ci si chiede: perché un sito che non offre garanzie si propone come metro per valutare Blog, Siti, etc? Una domanda sorge spontanea: si tratta, forse, di una nuova trovata commerciale ad opera dei soliti speculatori che lavorano per accaparrarsi l’esclusiva sulla pubblicità in Rete? In che senso? Bhe…, magari…ti dico io quali sono i siti su chi investire in pubblicità…!!! 🙂

Dunque, cari lettori, tranquilli! Di fatto URLMSPIA.IT è una grande bufala perché il sito lo dice da solo quando dichiara: “NON OFFRE GARANZIA”.

Per finire, alla pagina http://urlm.it/disconoscimento/ , come sopra già scritto, troverete il cuore della bufala. Diteci voi se una piattaforma seria, alla fine del viaggio nei server di altri e di cui si dichiara “spia”, può sottoscrivere: “L’intero rischio per l’utilizzo dell’informazione contenuta su questo sito o linkata da questo sito ricade interamente sull’utente di questo sito”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Sanità Calabria,”NOI”: Cotticelli dica chi sono le “menti raffinate” che lo vogliono “capro espiatorio”

In una regione nella quale i cittadini sono in gran parte promotori degli scandali politici all'ordine del giorno, in quanto ne eleggono...

Papa Francesco e il Presidente Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Visita di Restituzione del Santo Padre al Quirinale

Fabio Gallo: troppa corruzione. Salto generazionale è indispensabile

Fabio Gallo riflette sul tema della corruzione nel mondo della politica e della pubblica amministrazione

Sergio Mattarella al Festival Nazionale dell’Economia Civile

Ufficio Stampa del Quirinale/ Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla giornata inaugurale della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che si...

Proroga Stato Emergenza. Speranza: resistere 8 mesi

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ha confemato quella che era fino a questa mattina era solo un'ipotesi. "Andremo in Parlamento a chiedere la proroga...