26.3 C
Rome
lunedì, Maggio 20, 2024

Quirinale: Giornata della Qualità. Celebrata l’Immagine del Made in Italy

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

giorgio-napolitano-della-valle-premio-qualita
Giorgio Napolitano con Diego Della Valle

A cura di Ufficio Stampa Quirinale/

Si è svolta al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la celebrazione della “Giornata della Qualità Italia” con la partecipazione di rappresentanti del Governo, esponenti del mondo istituzionale, imprenditoriale e culturale che, in diversi settori, promuovono l’immagine e l’eccellenza del Made in Italy e dell’Italia nel mondo.

Agli indirizzi di saluto del Presidente del Comitato Leonardo, Luisa Todini, e del Presidente dell’Istituto del Commercio Estero, Riccardo Monti, hanno fatto seguito le testimonianze del Presidente della Fondazione Altagamma, Andrea Illy, e del Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Mario Boselli. Sono quindi intervenuti il Vice Presidente di Confindustria, Diana Bracco, e il Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda.

Il Capo dello Stato ha consegnato il “Premio Leonardo” ex aequo a Diego Della Valle, Presidente e Amministratore delegato di Tod’s S.p.A., e a Gianni Zonin, Presidente della Casa Vinicola Zonin e Presidente della Banca Popolare di Vicenza; i “Premi Leonardo Qualità Italia” ad Amplifon S.p.A., al Gruppo Dompè S.p.A., alla Kerakoll S.p.A. e al Gruppo Mossi Ghisolfi; il “Premio Leonardo International” a Khaldoon Khalifa Al Mubarak, Presidente Executive Affairs Authority e Amministratore delegato della Mubadala Development Company; il “Premio Leonardo Start up” all’azienda NISO Biomed; e i “Premi di Laurea”, promossi dal Comitato Leonardo e riservati ai neolaureati che hanno discusso tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...