6.2 C
Rome
domenica, Maggio 9, 2021

Ospedale in tilt. Sindaco Mario Occhiuto emette ordinanza che fa onore alla Calabria

Must read

Scuola d’Estate: Favorevoli o Contrari?

Tra favorevoli e contrari il piano approvato dal MIUR sulla scuola d'estate fa discutere molto. Ma i dati sono chiari e la...

Sanità in Calabria al centro del manifesto-denuncia del Movimento NOI

Ancora una volta la rete sanitaria della provincia di Cosenza ha fatto flop nel momento più importante in cui il meccanismo già...

A Scuola d’Estate. Approvato il piano Miur 2021.

a cura di Roberto Perri Delegato alla Scuola movimento NOI/ Dal Ministero dell'Istruzione un...

In ascesa la Rete Federativa nazionale “Libertà Civica”

In continua ascesa la partecipazione agli incontri conoscitivi, informativi e formativi del della Rete Federativa nazionale "Libertà Civica" costituita dai Popolari che...

Mario-Occhiuto-sindaco-citta-cosenza
L’Architetto Mario Occhiuto Sindaco della Città di Cosenza

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/

Il Sindaco della Città di Cosenza Mario Occhiuto ha intimato al Direttore dell’Azienda Ospedaliera di assumere tempestivamente sette medici di cui tre per Anestesia e quattro per Pronto Soccorso. Con ciò colmando un vuoto strategico dovuto alla scarsa capacità di fronteggiare le emergenze da parte dell’Ospedale Civile di Cosenza non più in condizione, come hanno espresso preoccupati gli stessi medici dell’Annunziata, di fronteggiare l’emergenza che si stava trasformando in gravissimi disservizi e possibili danni per i cittadini di Cosenza e provincia.

MARIO OCCHIUTO: UN GESTO INATTESO E DA FUORICLASSE
Un gesto inatteso e da fuoriclasse che si propone non solo per la capacità politica di comprendere il momento ma anche e soprattutto per il coraggio – non comune nella classe politica di questi tempi – di adoperarsi per assicurare ai Cittadini che gli hanno conferito il ruolo, i loro diritti fondamentali tra i quali quello alla cura. Bravo Sindaco! Ora quella fascia tricolore è certamente meritata!

L’ORDINANZA CHE FA ONORE ALLA CALABRIA
Ecco finalmente una bella notizia che fa onore alla politica calabrese e alla Calabria tutta. Una notizia fortunatamente in dicotomia con quella che per molti versi ha dato vita a quella “Calabria Felix” ben descritta dal Corriere Economia a cura della prestigiosa penna di Sergio Rizzo e di cui i calabresi onesti (che sono davvero tanti), oggi hanno vergogna.

IL FONDATORE DELLA CARTA DELLA PACE PER LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI
“Il Sindaco della Città di Cosenza Mario Occhiuto – ha dichiarato Fabio Gallo fondatore della “Carta della Pace per la Tutela della Memoria, dei Diritti dell’Uomo e dell’Ambiente, cosentino di origine, ha mostrato come quando si viene eletti dai cittadini, essi vanno tutelati, rispettati, a qualsiasi costo. Oggi la politica ha bisogno di dimostrare che c’è futuro e c’è speranza e noi cittadini, i cittadini onesti, siamo discepoli di questa politica rivolta al bene comune. Recentemente sono entrato nel Pronto Soccorso dell’Ospedale e ho provato profondo dolore, dispiacere, nel vedere ciò che ho visto. Intendo dire grazie al Sindaco Mario Occhiuto per questo gesto eclatante che lo proietta tra coloro i quali si prodigano per la tutela dei diritti fondamentali degli Uomini molte volte e in tanti settori, calpestati”.

LA STAMPA LOCALE – LA GAZZETTA DEL SUD
Molti apprezzamenti anche dall’autorevole Stampa locale, in questo caso la “Gazzetta del Sud” a firma del Giornalista e Scrittore Arcangelo Badolati che afferma: “Nonostante tre lettere alla silente ministro Lorenzin e le promesse puntualmente disattese da parte dell’allora Presidente della Regione e commissario ad acta per la sanità, Scopelliti, e dalla direzione generale dell’Azienda Ospedaliera – sigillano i sindacati – solo il sindaco Occhiuto, l’unico amministratore sempre vicino alla lotta dei medici insieme al presidente della Commissione Sanità, Massimo Bozzo.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Scuola d’Estate: Favorevoli o Contrari?

Tra favorevoli e contrari il piano approvato dal MIUR sulla scuola d'estate fa discutere molto. Ma i dati sono chiari e la...

Sanità in Calabria al centro del manifesto-denuncia del Movimento NOI

Ancora una volta la rete sanitaria della provincia di Cosenza ha fatto flop nel momento più importante in cui il meccanismo già...

A Scuola d’Estate. Approvato il piano Miur 2021.

a cura di Roberto Perri Delegato alla Scuola movimento NOI/ Dal Ministero dell'Istruzione un...

In ascesa la Rete Federativa nazionale “Libertà Civica”

In continua ascesa la partecipazione agli incontri conoscitivi, informativi e formativi del della Rete Federativa nazionale "Libertà Civica" costituita dai Popolari che...

Don Carlo De Cardona: i Cattolici Cosentini ricordano il suo impegno

La Città di Cosenza ricorda Don Carlo De Cardona, sacerdote nato a Morano Calabro il 4 maggio 1871, è stato l'apostolo della...