7 C
Rome
domenica, Giugno 16, 2024

Tutti i Popoli hanno il diritto di difendersi

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

guerra-e-pace-francesco-assisi
Tutti i Popoli hanno diritto a difendersi

A cura di Fabio Gallo – fondatore della “Carta della Pace”/

Un tema davvero difficile da affrontare quello della Pace. Soprattutto quando l’odio tra i Popoli proviene da molto lontano. Si nasce già disposti a odiare e si cresce sin dai primi passi con un’idea chiara: lui è mio nemico. Secoli di sopraffazioni sono il debito da pagare ancora perché l’animo dei popoli possa trovare pace. La speranza di un dibattito di pace nei paesi del Mediterraneo in fermento è alimentato quotidianamente, mentre interessi di ogni sorta materializzano la fitta nebbia che rallenta il cammino dei giusti. Francesco, il Sommo Pontefice, colui il quale meglio di tutti costruisce ponti, ha piantato un albero di Ulivo in Vaticano che prima o poi darà i suoi frutti. Esso è innaffiato dalle nostre preghiere e dal nostro agire perché la Pace non sia più solo una parola da pronunciare, bensì un luogo in cui vivere. Intanto muoiono bambini, tanti, e genitori, nonni e nonne perché tutti i popoli hanno diritto a difendersi. La morte, la “sorella morte” di Francesco di Assisi sembra osservare la nostra umanità e interrogarsi sul perché spendiamo tanto per acquistarla, quando invece essa è gratuita, per tutti noi. Lei, nostra sorella morte, il vero grande atto di giustizia sociale che ristora l’umanità intera.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...