-3.4 C
Rome
domenica, Novembre 28, 2021

Francesco Paolo Tronca Commissario Prefettizio del Comune di Roma

Must read

CIS Centro Storico di Cosenza: presentate denunce presso diverse Procure della Repubblica

La Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” unitamente a diversi soggetti professionali chiamati a redigere progetti mirati alla...

Franz Caruso Sindaco di Cosenza. Adamo: vittoria frutto di “ingegneria politica”

di Fabio Gallo/ Le Amministrative di Cosenza sono state combattute fino all'ultimo voto disponibile nella Valle del Crati...

Cultura e Beni Culturali, successo per il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI di Cosenza

A cura del direttore Viviana Normando/ Nel cuore della Città Storica di Cosenza abbandonata all'incuria della politica e del tempo che l'hanno desertificata, è sorto "un...

Sui prezzi dell’energia l’Europa si divide.

Il Consiglio straordinario dei ministri dell'Energia, riunito a Lussemburgo per portare sul concreto le azioni contro il caro bollette, si è chiuso con...

Francesco Paolo Tronta - prefetto milano - roma
Francesco Paolo Tronta – Commissario Straordinario Comune di Roma

“Non so se ci saranno più ostacoli” nell’organizzazione del Giubileo rispetto a quella dell’Expo, ma “garantisco che affronterò questo nuovo incarico, di cui sono orgoglioso, con lo stesso spirito e con la stessa tenacia, abnegazione e determinazione con cui ho cercato di gestire tutta l’Expo”. Lo ha detto il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, neo commissario prefettizio del Comune di Roma, in una conferenza stampa a Milano in cui ha fatto il bilancio dell’organizzazione dell’Expo, nell’ultimo giorno della manifestazione. Quanto alla squadra che lo coadiuverà, il neo commissario ha spiegato: “Ho in mente dei nomi” per i subcommissari a Roma, “ma occorrono naturalmente delle verifiche. Vedremo in che modo si svilupperanno, poi prenderò le mie decisioni e proporrò le nomine al prefetto di Roma”. “Non temo pressioni sulle persone da utilizzare a Roma nel nuovo incarico di commissario, “assolutamente no: credo che quando si ricoprono certe responsabilità bisogna guardare sempre in avanti e tenere fermo il timone”. “Io vado avanti come sempre, seguendo i binari della legalità, della mia coscienza e della mia esperienza. Naturalmente secondo le direttive che ricevo dallo Stato”, ha concluso. Asca

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

CIS Centro Storico di Cosenza: presentate denunce presso diverse Procure della Repubblica

La Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” unitamente a diversi soggetti professionali chiamati a redigere progetti mirati alla...

Franz Caruso Sindaco di Cosenza. Adamo: vittoria frutto di “ingegneria politica”

di Fabio Gallo/ Le Amministrative di Cosenza sono state combattute fino all'ultimo voto disponibile nella Valle del Crati...

Cultura e Beni Culturali, successo per il Centro di Alta Competenza CONNESSIONI di Cosenza

A cura del direttore Viviana Normando/ Nel cuore della Città Storica di Cosenza abbandonata all'incuria della politica e del tempo che l'hanno desertificata, è sorto "un...

Sui prezzi dell’energia l’Europa si divide.

Il Consiglio straordinario dei ministri dell'Energia, riunito a Lussemburgo per portare sul concreto le azioni contro il caro bollette, si è chiuso con...

Prosecco: De Castro-Dorfmann, no a falso made in Croazia.

“Non possiamo tollerare che la denominazione protetta “Prosecco”, una delle più emblematiche a livello Ue, diventi oggetto di imitazioni e abusi, in...