23.2 C
Rome
giovedì, Luglio 18, 2024

Regione Calabria: SCANDALO VITALIZI. Niente lavoro ai Giovani ma il vitalizio ai politici, si!

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Regione Calabria
Regione Calabria

Nuovo scandaletto all’italiana. Dopo una serie di fallimenti che hanno portato numerosi consiglieri e assessori della Regione Calabria a dovere rispondere di reati di ogni sorta, non esclusi quelli di mafia, la politica mostra nuovamente di cosa è fatta.

“La proposta di legge 206 – scrive Il Fatto Quotidiano – firmata dal Pd, da consiglieri di centrosinistra e alcuni esponenti di Forza Italia e Ncd, istituisce l’assegno a 65 anni (quindi con almeno 1 anno e 6 mesi di anticipo rispetto ai lavoratori con 20 anni di anzianità) per gli onorevoli di Palazzo Campanella. Che avranno diritto alla reversibilità e pure all’indennità di fine mandato: un mese di stipendio per ogni anno di servizio, fino a un massimo di dieci”.

Nella regione con il più alto tasso di disoccupazione d’Italia, ancora una volta, la politica calabrese ne combina una delle sue e in rete scoppia una vera e propria rivoluzione nel momento in cui i Partiti perdono la loro funzione di garanzia. Scandalo e insofferenza popolare sono tali anche nel mondo dei Social Network, da avere portato già alcuni tra i sottoscrittori a fare un passo indietro e il Governatore della Regione Calabria Gerardo Mario Oliverio – come cita Il Corriere della Calabria – a dichiarare il provvedimento proposto da Consiglieri “inutile e non prioritario”. Ma non solo, il Governatore ne ha chiesto lo stop immediato.

Quando si tratta di soldi sono sempre tutti d’accordo, Destra e Sinistra. Ma il PD, partito di governo, va detto, ha fatto un pessima figura ponendo in essere una iniziativa che fa la differenza tra i diritti di chi è delegato dal Popolo e i quelli del Popolo stesso, che in Calabria è totalmente azzerato dalla disoccupazione e dalle prospettive progettuali per i Giovani.

SCANDALO VITALIZIO
L’idea è venuta al consigliere regionale del Pd Mimmo Battaglia, seguito a ruota da altri esponenti del suo partito: Giuseppe Aieta, Domenico Bevacqua, Sebi Romeo, Michele Mirabello e Antonio Scalzo. A loro si sono aggiunti anche altri consiglieri regionali di area Pd, ma eletti in liste di centrosinistra: Francesco D’Agostino, Arturo Bova, Mauro D’Acri, Giuseppe Giudiceandrea, Orlandino Greco, Franco Sergio e Vincenzo Pasqua. Completano l’elenco dei firmatari: Giovanni Arruzzolo (Ncd), Francesco Cannizzaro (Casa delle libertà), Baldo Esposito (Ncd), Giuseppe Graziano (Cdl), Ennio Morrone (Forza Italia) e Giovanni Nucera (La Sinistra).

Approfondisci qui:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/14/regione-calabria-i-consiglieri-vogliono-pensione-e-il-tfr-con-due-legislature-lassegno-arriva-a-60-anni/3389529/

http://www.corrieredellacalabria.it/index.php/politics/item/54718-stanno-per-riassegnarsi-il-vitalizio

http://www.corrieredellacalabria.it/index.php/politics/item/54752-vitalizio,-oliverio-%C2%ABsubito-ritiro-o-metter%C3%B2-la-fiducia%C2%BB

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...