9.1 C
Rome
mercoledì, Aprile 24, 2024

Fronda 5S anti-Giorgetti: “Adesso ci vuole sabotare”

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

giancarlo giorgetti Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri
Giancarlo Giorgetti (Lega), Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

La manovra sta agitando e non poco le acque nel governo. Di fatto le pressioni su Tria e l’audio di Rocco Casalino che annuncia purghe al ministero hanno fatto salire e non poco la temperatura nella maggioranza.

Comincia già la resa dei conti tra grillini e leghisti. E a quanto pare, secondo quanto riportato dal Messaggero, nel mirino dei grillini sarebbe finito il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giorgetti. La sua posizione in questa “guerra a distanza” con via XX Settembre sarebbe più schierata dalla parte di Tria. Ai grillini infuriati per i 10 miliardi che mancano all’appello per il reddito di cittadinanza, il sottosegretario avrebbe risposto: “Cosa c’è da sorprendersi? È il gioco delle parti, il ministro dell’Economia dice sempre di no”. Da qui le accuse sotto traccia dei 5 Stelle: “Ci sta sabotando, bisogna che si dia una calmata”.

A far scendere definitivamente il gelo però sarebbero state le reazioni di Giorgetti all’audio di Casalino. Infatti il suo messaggio è stato abbastanza chiaro: “Basta non averlo il portavoce e non c’è. Lui non può cacciare proprio nessuno, come non può farlo nessun altro del governo”. Frasi non gradite da alcuni ambienti Cinque Stelle. E così sui social affiorano le prime proteste anti-Giorgetti da parte Cinque Stelle: “Attento Giorgetti, Conte ti rigira come un calzino. Ci si può fidare di Giorgetti?”. Il sottosegretario è un uomo freddo. E sa resistere anche a questo…

Fonte Il Giornale a cura di Franco Grilli

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...