24.1 C
Rome
venerdì, Giugno 14, 2024

ANFI: “a Casa con il Nemico”, convegno sulla violenza di genere intramuraria

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

ANFI - Associazione Nazionale Familiaristi ItalianiSi è svolto ieri 5 giugno, presso l’hotel San Francesco di Rende il convegno dal tema “A casa con il nemico” sulla violenza di genere intramuraria organizato dall’ANFI – Associazione Nazionale Familiaristi Italiani, in collaborazione con ASI Nazionale – Associazione Sociologi Italiani. La presenza di un pubblico qualificato ha acceso il dibattito ed arricchito il convegno di ottimi interventi.

ANFI - Associazione Nazionale Familiaristi Italiani

“L’ANFI sez. Calabria, – ha dichiarato la Presidente Regionale avv. Katia Vetere – si è pregiata di trattare la violenza in famiglia con illustri relatori, primo fra tutti il Generale Garofano già Capo dei RIS di Parma noto anche per la partecipazione al programma televisivo quarto grado”.

L'Avv. Katia Vetere Presidente Regionale ANFI Calabria
L’Avv. Katia Vetere Presidente Regionale ANFI Calabria

Inoltre, l’avv. Katia Vetere, ha sottolineato il ruolo cardine della scuola e della famiglia per quanto attiene all’informazione ed alla formazione dei giovani studenti riguardo una tematica così delicata, considerato che la violenza non ha soltanto una connotazione fisica ma, anche, morale, economica, sociale: quindi, a tutti gli effetti, siamo di fronte a una fattispecie culturale.

La tematica deve partire dalla corretta informazione e poi passare alle  regole di un processo giusto.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...