-3.6 C
Rome
domenica, Gennaio 23, 2022

Calabria: l’economista Aiello candidato del M5S che si spacca al suo interno

Must read

Flavio Felice parla dei Popolari liberi e forti del 2022 nel webinar di Libertà Civica

Oggi, 18 gennaio, giorno dell'anniversario dell’Appello di don Luigi Sturzo prende vita la conferenza sul tema “Oggi, liberi e forti”. Questo il titolo asciutto...

Pordenonelegge, un progetto dedicato a Pasolini

(ANSA) - PORDENONE, 20 DIC - Fondazione Pordenonelegge guarda al 2022 con tante iniziative programmate dai primi...

ESA sceglie Leonardo per il centro operativo di cyber sicurezza

Milano, 21 dic. (askanews) – Leonardo ha siglato con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) un contratto per progettare,...

Taccuino Quirinale, Omicron il potente e influente “grande elettore”

Roma, 30 dic. (askanews) – Coi contagi ormai a quota centomila e la variante Omicron (5 volte...

Francesco Aiello - Candidato del M5S alla presidenza della Regione Calabria
Francesco Aiello – Candidato del M5S alla presidenza della Regione Calabria

La redazione/

Non è certo la migliore stagione politica per il M5S che in calabria, per le regionali, individua il professore di Economia Francesco Aiello in forze all’UNICAL. Una candidatura che ha fatto spaccare al suo interno il M5S già flagellato dalla crisi nazionale, poiché Francesco Aiello non avrebbe fatto la trafila di votazioni interne al M5S. Strane motivazioni, note solo a chi frequanta il M5S dall’interno.

E’ certo un lontano ricordo l’entusiasmo che i pentastellati suscitavano della popolazione calabrese, che oggi vive la grande crisi di valori della politica che si traducono in una sopravvivenza delle solite lobby familiari da destra a sinistra.

In un contesto nel quale il PD e il Centrodestra hanno avuto la possibilità di governare negli ultimi 20 anni, fallendo, il M5S avrebbe potuto fare molto ma la spada di Damocle lasciata cadere dal Senatore Morra che ha dichiarato di non partecipare al voto, perchè da presidente Antimafia non può trascurare un parente di Aiello che, se pur deceduto, in passato sarebbe stato accusato di mafia. Una profonda ferita aperta nel mondo dei pentastellati in caduta libera che non ha limitato l’entusiamo di Francesco Aiello che avrebbe anche presentato la sua possibile Giunta, qualora venisse eletto alla carica di Presidente della Regione Calabria.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Flavio Felice parla dei Popolari liberi e forti del 2022 nel webinar di Libertà Civica

Oggi, 18 gennaio, giorno dell'anniversario dell’Appello di don Luigi Sturzo prende vita la conferenza sul tema “Oggi, liberi e forti”. Questo il titolo asciutto...

Pordenonelegge, un progetto dedicato a Pasolini

(ANSA) - PORDENONE, 20 DIC - Fondazione Pordenonelegge guarda al 2022 con tante iniziative programmate dai primi...

ESA sceglie Leonardo per il centro operativo di cyber sicurezza

Milano, 21 dic. (askanews) – Leonardo ha siglato con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) un contratto per progettare,...

Taccuino Quirinale, Omicron il potente e influente “grande elettore”

Roma, 30 dic. (askanews) – Coi contagi ormai a quota centomila e la variante Omicron (5 volte...

L’Euro compie 20 anni. Adottata in 19 paesi la moneta unica è la valuta più usata nel mondo.

Il cammino verso l'unione monetaria sono iniziati nel 1988, dal primo gennaio del 2002 la valuta comune è entrata concretamente nelle tasche...