22.7 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024

Al ballottaggio di Cosenza il contributo valoriale del Movimento NOI per Franz Caruso

All'indomani dell'esito del primo turno elettorale, che ci ha visti, sia pur perdenti, protagonisti per esemplarità, coerenza e capacità propositiva non è stato difficile ritrovarsi nella proposta programmatica del candidato Franz Caruso

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

di Umile Trausi/

Apprendiamo con soddisfazione che la sollecitazione di appoggiare Franz Caruso al ballottaggio esercitata dal nostro candidato a Sindaco Fabio Gallo verso gli altri colleghi candidati sia stata accolta da Bianca Rende e Francesco de Cicco.

Il Movimento civico NOI, vera novità politica, brillante, dinamico, portatore sano di principi e valori chiari e condivisibili, non ha cavalcato l’onda del dissenso per usarli quale contropartita divisoria del potere, le cronache suffragano quanto asserito, ma è stato ancor prima e già da tempi non sospetti, dissente dall’attuale ed uscente giunta, la quale, insieme alla sua maggioranza ed ai sodali di minoranza non è stata capace di pianificare e sviluppare politiche di benessere diffuso, vera e scientifica sostenibilità ambientale, agendo d’imperio, invece, nella sua azione amministrativa, tradendo e mortificando l’antica vocazione del popolo cosentino, indomito, fiero e ribelle per cultura democratica.

Bandiera e Logo del Movimento sturziano NOI
Bandiera e Logo del Movimento sturziano NOI

Il Movimento civico NOI non si è imposto all’opinione pubblica col fragore folcroristico di una equivoca e funzionale disubbidienza o, anche, detto populismo. Non ha curato relazioni salottiere, osservando con distacco la realtà complessa e fragile.

Il Movimento NOI ha vissuto, sin dai suoi albori, in costante aderenza alle dinamiche sociali, economiche e politiche del territorio incarnandosi nella sua umanità ricca di potenzialità, ma, purtroppo, anche, mortificata e violentata nel riconoscimento dei suoi diritti basilari. Per questo, al fine di poter meglio operare nella gestione pubblica dell’amministrazione comunale, in virtù dei carismi propri di tutte le persone che lo compongono, si è potuto elaborare un progetto alternativo dalla forte impronta civile, solidale, sociale culturale e cristiana.

Da sx: Fabio Gallo – Franz Caruso

All’indomani dell’esito del primo turno elettorale, che ci ha visti, sia pur perdenti, protagonisti per esemplarità, coerenza e capacità propositiva non è stato difficile ritrovarsi nella proposta programmatica del candidato Franz Caruso, la cui cultura personale e politica è testimonianza viva e sempre attuale della più antica e verace forza valoriale, più che ideale, del socialismo cosentino e calabrese. Il Movimento NOI ha aderito nella fase di ballottaggio di votare per Franz Caruso, quale garante di leale riconoscimento dei valori e delle competenze che tante donne ed uomini della nostra collettività possiedono ed offrono a servizio della collettività.

Il Movimento NOI ha già vinto in questa competizione elettorale per il solo fatto di essere stato capace e con le proprie forze di imporre e testimoniare il vero civismo politico, quale superamento del partitismo che ancora, purtroppo, incrosta la nostra politica, soprattutto quella locale.

Il Movimento NOI sostiene FRANZ Caruso per la sua elezione a Sindaco di Cosenza nel convincimento che la politica non usa le investiture e non è neanche gerarchica. La vera politica è arte diffusa e condivisa di sapere ed azione. La politica non si predica dal pulpito, quale barriera culturale materiale ed immateriale. La POLITICA sana, quella della Carità è sempre accanto all’uomo ed alla collettività. La politica non chiede, propone e dà. Questo e altro ancora è il Movimento NOI, oggi anche scuola di formazione politica. Lo abbiamo dimostrato e continueremo a farlo per la nostra società civile. Il nostro è un dovere personale e collettivo.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...