20.7 C
Rome
domenica, Maggio 19, 2024

Simona Loizzo: il degrado al Cimitero di Cosenza m’indigna come cittadina e parlamentare. Chiedo un sussulto civico al Sindaco Caruso

Simona Loizzo: "Che tristezza dover constatare che all’ingresso antico del Cimitero si sia accolti da una frana che accoglie i visitatori in pessimo modo. Nei cimiteri si trova pace e raccoglimento, estendere il degrado della città dei vivi a quella dei morti ritengo sia inaccettabile".

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

La redazione/

Cosenza, 3 Ottobre/ La questione relativa alla manutenzione dei Cimiteri è cosa che riguarda molti Comuni italiani. A Cosenza, però, la questione diventa allarmante quando proprio innanzi all’ingresso principale si presenta una frana imponente delimitata dagli uffici dell’amministrazione di Cosenza sulla quale, però, nessuno interviene. A far visita ai Defunti giorno due si è recata anche la deputata leghista Simona Loizzo che ha dichiarato.

Il Deputato Simona Loizzo
Il Deputato della Lega Simona Loizzo

LA DICHIARAZIONE DEL DEPUTATO SIMONA LOIZZO
“Mi sono recata al Cimitero di Colle Mussano a Cosenza per dare omaggio ai miei cari defunti incontrando molti concittadini, alcuni venuti da lontano per onorare la ricorrenza.
Che tristezza dover constatare che all’ingresso antico del Cimitero si sia accolti da una frana che accoglie i visitatori in pessimo modo. Nei cimiteri si trova pace e raccoglimento, estendere il degrado della città dei vivi a quella dei morti ritengo sia inaccettabile.

La pericolosa frana innanzi all’ingresso principale del Cimitero di Cosenza

A questo si aggiunge l’indecoroso parcheggio delle salme costrette ad attendere un posto per lungo tempo in attesa di sistemazione.
Sono indignata da parlamentare e cosentina per questo lassismo amministrativo inqualificabile.
Invito il sindaco di Cosenza Franz Caruso a prendere provvedimenti immediati e di non trovare scuse o propinarci contumelie.
Ricordiamo i morti ma ricordiamoli vivi in un luogo accogliente degno di un Cimitero e non in una piccola riproduzione di Gaza City”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...