3.8 C
Rome
lunedì, Marzo 1, 2021

Alfano: Sinistra deve rilancio a dialogo con elettori

Must read

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...
Fabiohttp://www.fabiogallo.info
Classe 60, esperto di gestione della conoscenza e media digitali. Ha fondato la Città della Pace. Cura i Rapporti Istituzionali della Fondazione Culturale "Paolo di Tarso". Esperto dell'ITS IOTA Istituto di Alta Formazione per il Turismo e l'Ospitalità allargata della Puglia. Fondatore del Digital Cultural Heritage Museum dedicato al Patrimonio culturale italiano in chiave visuale. Fondatore e Direttore Editoriale delle Testate Giornalistiche del Gruppo ComunicareITALIA. Portavoce del Movimento Sturziano NOI. Dispone di elevate competenze tecniche multidisciplinari, pensiero organizzativo ed innovativo, coniugato a forte pragmatismo logico, a spiccate doti comunicative, alla gestione di progetti e compiti complessi, con elevata capacità d’analisi e di ascolto. Forte propensione al lavoro in gruppo, in cui nel ruolo di teamleader presta attenzione allo stato motivazionale ed alla sua compattezza. Visita il Blog: www.fabiogallo.info

Angelino Alfano e Silvio Berlusconi
Angelino Alfano e Silvio Berlusconi

Ansa – Roma – La sinistra “ha saputo rilanciarsi dialogando con il suo elettorato”. Lo afferma in un messaggio ai Democratici Cristiani di Giovanardi, il segretario del Pdl, Angelino Alfano aggiungendo che ora occorre “recuperare la nostra forza con un programma capace di battere la sinistra e restituire all’Italia un’autentica dialettica democratica”.

ALFANO, CONDANNATI A IRRILEVANZA SE DIVISI – “Molteplici fattori hanno ridotto la nostra capacità di forza sull’elettorato. Ma la risposta non è quella di dividere ciò che è stato faticosamente unito, condannandoci tutti alla irrilevanza davanti ad una sinistra che ha saputo rilanciarsi dialogando con il suo elettorato”. Lo dice Angelino Alfano in un messaggio ai Democratici Cristiani.

Alfano, impossibilitato ad essere presente al convegno di Modena dei Democratici Cristiani nel PdL di Carlo Giovanardi e Gianfranco Rotondi, ha inviato un messaggio per risponde alle richieste di chiarimenti che questa componente del PdL aveva rivolto al segretario del partito. Dicendo di aver sempre “apprezzato la vostra convinta adesione, come cofondatori, al Popolo della Libertà, quando Silvio Berlusconi lanciò l’idea di creare in Italia un partito democratico, popolare che fosse nella sostanza la sezione italiana del Partito Popolare europeo”, Alfano ha ricordato la “felice intuizione del fondatore” che ha unito “le culture di tradizione liberale, socialista, democratica cristiana, e quella della destra arrivando assieme a sfiorare il 40% del consenso elettorale”.

“Molteplici fattori – ha aggiunto – hanno successivamente ridotto in misura sensibile la nostra capacità di forza sull’elettorato. Ma la risposta non è quella di dividere ciò che é stato faticosamente unito, condannandoci tutti alla irrilevanza davanti ad una sinistra che ha saputo rilanciarsi dialogando con il suo elettorato”. “L’obiettivo deve essere quello di recuperare la nostra forza con un programma capace di battere la sinistra e restituire alla nostra Italia un’autentica dialettica democratica, che superi definitivamente la parentesi emergenziale di un governo tecnico che abbiamo generosamente appoggiato pensando di fare il bene dell’Italia, anche quando non eravamo pienamente convinti di numerose scelte”. “Sono sicuro che, se faremo tutto ciò, assieme – ha concluso – potremo vincere le prossime elezioni politiche e rimanendo al servizio del popolo Italiano”.

ELECTION DAY: MARONI AD ALFANO, ANDIAMO AL VOTO IL 10 FEBBRAIO –  “Faccio una proposta ad Alfano, l’election day il 10 febbraio anticipando la scadenza della legislatura”. Lo ha detto il segretario nazionale della Lega Nord Roberto Maroni a margine di una convention della Lega a Genova: “Si può fare ad una condizione – ha aggiunto Maroni – che Alfano e il Pdl facciano cadere Monti dopo l’approvazione della legge di stabilità”. “Questa è la soluzione – ha detto Maroni – che aprirebbe nuovi scenari nel rapporto con il Pdl”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Recovery fund, Herbert Dorfmann: “Spazio alle Regioni”

a cura della Redazione/ Martedì 9 febbraio il Parlamento europeo ha approvato, dopo...

L’Italia punta al vaccino fatto in casa: “Serve un polo nazionale pubblico-privato”

Si è svolto oggi pomeriggio al Mise il primo tavolo rivolto alla produzione del vaccino anti Covid...

Fabio Gallo: in Calabria Democrazia ostaggio del bisogno. Rinviare le elezioni

Il Movimento civico NOI ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Mario Draghi ai quali chiede di spostare le...

L’Ue con Draghi, linea dura per le aziende inadempienti

a cura della Redazione/ Al summit europeo i 26 sposano la linea di Mario Draghi: bisogna accelerare sui...

Calabria, Scuola: disagi nei territori di Vibo, Lamezia e Cosenza.

Da Vibo Valentia, Lamezia e Cosenza, insieme, per parlare di Scuola e delle contraddizioni che su di essa ricadono in tempo di...