10.1 C
Rome
lunedì, Novembre 30, 2020

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi

Must read

Movimento NOI a Mattarella: destituisca il Consiglio regionale della Calabria per l’Art. 126 della Costituzione.

a cura della Redazione/ Il Movimento NOI ha scritto al Presidente della Repubblica chiedendo di valutare lo scioglimento del...

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi

di Fabio Gallo/ La questione Sanità in Calabria rischia una deriva molto pericolosa che potrebbe riflettersi come ulteriore...

Sanitá Calabria: ora i Medici scendono in Piazza a Cosenza

Continua senza sosta il drammatico afflusso di pazienti positivi al Covid-19 presso il Pronto Soccorso. I lavoratori...
Fabiohttp://www.fabiogallo.info
Classe 60, esperto di gestione della conoscenza e media digitali. Ha fondato la Città della Pace. Cura i Rapporti Istituzionali della Fondazione Culturale "Paolo di Tarso". Esperto dell'ITS IOTA Istituto di Alta Formazione per il Turismo e l'Ospitalità allargata della Puglia. Fondatore del Digital Cultural Heritage Museum dedicato al Patrimonio culturale italiano in chiave visuale. Fondatore e Direttore Editoriale delle Testate Giornalistiche del Gruppo ComunicareITALIA. Portavoce del Movimento Sturziano NOI. Dispone di elevate competenze tecniche multidisciplinari, pensiero organizzativo ed innovativo, coniugato a forte pragmatismo logico, a spiccate doti comunicative, alla gestione di progetti e compiti complessi, con elevata capacità d’analisi e di ascolto. Forte propensione al lavoro in gruppo, in cui nel ruolo di teamleader presta attenzione allo stato motivazionale ed alla sua compattezza. Visita il Blog: www.fabiogallo.info

di Fabio Gallo/

La questione Sanità in Calabria rischia una deriva molto pericolosa che potrebbe riflettersi come ulteriore danno sui cittadini onesti e lavoratori che subiscono da anni quanto il Covid 19 ha acuito senza mezzi termini, evidenziano la drammaticità del sistema Sanità i cui conti sono avvolti da una piovra dai mille interessi, identificata negli anni dalle Procure Antimafia e ben descritte dal Procuratore Nicola Gratteri e dai suoi colleghi delle varie procure antimafia.

Cittadini e corpo sanitario sono in estrema difficoltà. La situazione è gravissima. Ieri sera il Governo ha deciso che l’emergenza sarà affidata a Gino Strada e alla Protezione Civile. Bene!

Ma, l’emergenza, è figlia della disorganizzazione decennale che parte della classe politica locale disattenta e a volte incompetente, la lasciato infettare dalle piaghe delle mafie generando quanto è a tutti noto. E Gino strada con Emergency ha il limite imposto dell’emergenza con la gestione degli Ospedali Militari da campo e dei Covid Hotel, insieme alla Protezione Civile.

Dunque Gino Strada non è una figura commissariale che, invece, dovrà risolvere il problema dell’economia della Sanità, delle sue spese pazze, della scomparsa di fondi milionari, della riorganizzazione del “sistema” Sanità. Serve la Donna o l’Uomo giusto.

Il fallimento di ben tre Commissari inviati dal Governo perché si risolvesse il problema Sanità, indica una strada sbagliata e un territorio difficile il cui ambiente fagocita chiunque non abbia un carattere di ferro e sia incorruttibile.

Per questo, i calabresi onesti chiedono a gran voce l’intervento del Colonnello dei Carabinieri Maurizio Bortoletti, uomo che conosce alla perfezione l’antropologia culturale e sociale della Calabria per avervi operato con grande successo in passato e con un precedente come quello dell’ASL di Salerno risolto brillantemente, che fa di lui l’Uomo Giusto per i calabresi che dimostrano con questa proposta di avere buon senso e di sapere orientare e collaborare con le forze di Governo.

SALERNO, ITALY – Colonel of Carabinieri (Italian special police) Maurizio Bortoletti works at the Salerno ASL headquarter on March 1, 2012 in Salerno, Italy. Colonel Bartoletti was named head of the ASL (Health Care Administration) of Salerno in order to restore the institution after its placement under compulsory administration due to an economic disaster. (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

In una regione dove la Democrazia è ostaggio del bisogno, appare una proposta sensata che potrebbe avere anche dalla sua parte il Presidente facente funzione della Regione Calabria Spirlì al quale, certamente, starà a cuore la salute dei cittadini calabresi.

La proposta, inoltre, parte dal mondo dell’autentico civismo, equidistante dai partiti e condivisa, come dimostrano i social come Facebook a furor di popolo. Lo stesso mondo civico, quello del Movimento NOI, che ha denunciato presso la Magistratura di Cosenza e Catanzaro fatti e circostanze che inibiscono il corretto approccio dei Cittadini con il Sistema Sanità e ha richiesto al Governo l’istallazione di un Ospedale Militare a supporto dell’emergenza e che oggi sarà affidato anche ad Emergency e alla Protezione Civile.

Lo stesso Movimento che recentemente, manifestando in maniera civile a sostegno di Medici, Infermiero e Oss del Pronto Soccorso di Cosenza, hanno ottenuto l’immediata assunzione di sei Medici e l’integrazione di trenta nuovi posti letto.

I calabresi onesti non si arrendono ad una Calabria che perde la speranza e lottano quotidianamente in questo difficile momento che vede inginocchiata anche l’economia. Sperano che la proposta venga valutata dal Governo e in tal senso ne hanno anche inviato notizia al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Movimento NOI a Mattarella: destituisca il Consiglio regionale della Calabria per l’Art. 126 della Costituzione.

a cura della Redazione/ Il Movimento NOI ha scritto al Presidente della Repubblica chiedendo di valutare lo scioglimento del...

Sanità Calabria, “NOI” al Governo: inviate il Colonnello Bortoletti. Lo chiedono i calabresi e risolve i problemi

di Fabio Gallo/ La questione Sanità in Calabria rischia una deriva molto pericolosa che potrebbe riflettersi come ulteriore...

Sanitá Calabria: ora i Medici scendono in Piazza a Cosenza

Continua senza sosta il drammatico afflusso di pazienti positivi al Covid-19 presso il Pronto Soccorso. I lavoratori...

Covid19 e Cotticelli, Movimento NOI: abbiamo denunciato tutto e tutti.

Questa mattina, sabato 7 novembre 2020, il Movimento civico NOI ha denunciato alla Procura della Repubblica di Catanzaro le gravissime e...