2 C
Rome
lunedì, Aprile 22, 2024

Crisi India, marò altri 7 giorni in custodia

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Marò Italiani

Altri sette giorni di fermo per i marò accusati di aver ucciso i due pescatori indiani. Lo ha stabilito il giudice della corte di Kollam. Massimiliano Latorre e Salvatore Girone dovranno quindi rimanere in India. Intanto Mario Monti ha desiderato «rassicurare le famiglie» sull’impegno del governo per la liberazione.

LA NAVE- Secondo il sottosegretario agli Esteri , Steffan de Mistura «dopo l’ispezione della nave, si dimostrerà che è giusta la nostra versione». Solo che la perquisizione della petroliera Enrica Lexie, non sarebbe possibile oggi a causa di una serie di ostacoli tecnici e legali. Secondo quanto si è appreso dalla stampa locale, l’autorità portuale di Kochi non ha finora permesso alla nave, che si trova al largo a cinque miglia nautiche, di tornare al terminal petrolifero dove era ancorata nel fine settimana.

IL GOVERNO- «Il governo è impegnato in tutte le sue articolazioni e in ogni minuto per consentire ai due fucilieri della Marina militare a Kerala di sentire la vicinanza della Repubblica italiana», lo ha spiegato il premier Monti nel suo intervento all’inaugurazione del nuovo anno accademico alla Scuola ufficiale dei Carabinieri a Roma. Il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola si è raccomandato «di misurare i toni per far conseguire alla politica e alla diplomazia i risultati che tutti ci auspichiamo».

IL RICORSO ITALIANO- Intanto l’Alta Corte del Kerala ha deciso a Kochi di rinviare a martedì la sentenza sul ricorso dell’Italia contro la denuncia per l’omicidio dei due pescatori. Ma ha anche chiesto al governo indiano e a quello locale di precisare le loro posizioni in una contro-memoria.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...