13.4 C
Rome
giovedì, Maggio 30, 2024

Torri Gemelle: inizia oggi il Processo

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Si apre oggi il processo a Khalid Sheik Mohammed,  ritenuto la mente’ degli attentati dell’11 settembre alle Torri Gemelle. Mohammed e altri quattro imputati compariranno innanzi la “military commission”, il tribunale militare all’uopo creato per giudicare i detenuti di Guantanamo.

Sarà la prima uscita pubblica per Mohammed nella quale gli verranno contestate le accuse di avere organizzato gli attacchi contro le Torri Gemelle e il Pentagono.

Il Pubblico Ministero sarà il generale Mark Martins, incaricato dal Pentagono di assicurare una condanna a morte per Mohammed, seguendo al contempo indicazioni di equità per smentire quanti credono che una military commission non sia capace di giudicare senza pregiudiziali.

E’ importante sottolineare che nel 2009 l’Amministrazione Obama modificò alcune regole relative ai tribunali militari, cercando di offrire maggiori garanzie agli imputati. comunque, a distanza di dieci anni dalla loro istituzione da parte dell’Amministrazione Bush, rimangono numerose le critiche da parte delle organizzazioni di difesa dei diritti umani.

Queste critiche che si sono evidentemente intensificate dopo che Obama decise, a suo tempo, di abbandonare l’idea di trasferire il processo a Mohammed e agli altri quattro imputati al tribunale federale di Manhattan.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...