3.5 C
Rome
sabato, Dicembre 3, 2022

Severino: al via Scuola magistratura Firenze

Must read

Marilyn Monroe moriva 60 anni fa. Era la diva delle dive

Evocata da Kim Kardashian, e' tornata a vivere in maggio al Gala del Met, mentre un ritratto...

Giuseppe Ciacco (PD): il nuovo Ospedale si farà a Cosenza.

Si è tenuto sabato 30 luglio a Cosenza il convegno del dedicato alla Sanità divenuta in Calabria...

Nancy Pelosi attesa a Taiwan, Usa-Cina mobilitano le forze armate

(askanews) – Gli Stati Uniti hanno avvertito la Cina di non rispondere con provocazioni militari all’attesa vista...

Pelosi a Taiwan: “Per la democrazia”. Pechino: ‘Provocazione’

(askanews) – La vista della delegazione del Congresso statunitense a Taiwan è in linea con l’impegno statunitense...

Il Ministro Paola Severino
Il Ministro Paola Severino

La Scuola Superiore della Magistratura aprirà i battenti il prossimo 14 settembre, termine entro il quale sarà inaugurata la sede di Villa Castelpulci a Scandicci (Firenze). E’ quanto prevede un protocollo d’intesa firmato stamane, presso il ministero della Giustizia, dal Guardasigilli Paola Severino, dal presidente della Scuola Valerio Onida, dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dal presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci, dal sindaco di Firenze Matteo Renzi e da quello di Scandicci Simone Gheri.

“E’ stato grazie a un proficuo lavoro di collaborazione che, pur in un momento economico difficile, si è provveduto a recuperare le risorse necessarie per l’avvio della Scuola, indispensabile all’aggiornamento e alla formazione dei magistrati, in prospettiva sede di scambio con analoghe strutture e istituzioni accademiche internazionali. Il tutto – ha sottolinea il ministro Severino – facendo ricorso ad arredi da realizzarsi con criteri di sobrietà e di funzionalità, come esplicitamente richiamato nel memorandum d’intesa”.

Il protocollo definisce tempi e modalità per il completamento dei lavori nel complesso demaniale di Villa Castelpulci. In particolare, la Regione si impegna a realizzare l’infrastruttura telematica, la fornitura di arredi per le aule didattiche, uffici, sale riunioni, sala da pranzo e servizi igienici. Apparecchiature informatiche ed arredi saranno concessi dalla Regione in comodato d’uso gratuito alla Scuola. Dal canto loro, Provincia, Comune di Scandicci e Comune di Firenze si impegnano, ciascuno per quanto di propria competenza, alla sistemazione degli spazi di accesso alla Scuola e dei parcheggi, all’individuazione di personale tecnico e amministrativo di supporto, alla collaborazione logista per il soggiorno degli allievi e dei docenti.

“Ritengo un segnale importante e costruttivo – ha concluso il ministro Severino – il fatto che ad inaugurare la Scuola saranno proprio quei 325 nuovi magistrati che hanno superato l’ultimo concorso e per i quali il governo molto si è adoperato nel trovare i fondi necessari all’assunzione”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Marilyn Monroe moriva 60 anni fa. Era la diva delle dive

Evocata da Kim Kardashian, e' tornata a vivere in maggio al Gala del Met, mentre un ritratto...

Giuseppe Ciacco (PD): il nuovo Ospedale si farà a Cosenza.

Si è tenuto sabato 30 luglio a Cosenza il convegno del dedicato alla Sanità divenuta in Calabria...

Nancy Pelosi attesa a Taiwan, Usa-Cina mobilitano le forze armate

(askanews) – Gli Stati Uniti hanno avvertito la Cina di non rispondere con provocazioni militari all’attesa vista...

Pelosi a Taiwan: “Per la democrazia”. Pechino: ‘Provocazione’

(askanews) – La vista della delegazione del Congresso statunitense a Taiwan è in linea con l’impegno statunitense...

Istituita la “Scorta Civica” per Nicola Gratteri. Venerdì il primo sit-in a Catanzaro.

È stata istituita la “Scorta Civica” per il procuratore Nicola Gratteri. L’idea nasce da gruppi di professionisti dei vari settori del vivere...