7.9 C
Rome
giovedì, Maggio 6, 2021

Rapporto Svimez, Matteo Renzi: “faremo meglio al SUD”. Roberto Saviano: “fate presto”

Must read

Don Carlo De Cardona: i Cattolici Cosentini ricordano il suo impegno

La Città di Cosenza ricorda Don Carlo De Cardona, sacerdote nato a Morano Calabro il 4 maggio 1871, è stato l'apostolo della...

Movimento NOI: siamo chiamati a rendere efficace la politica

di Fabio Gallo/ "La Democrazia in Calabria e da oggi in Sicilia, si declina con il nome del...

Covid19, Scuola e Famiglia. SI DAD e NO DAD a confronto.

La Scuola sta cambiando e si avvia verso il futuro nel quale la didattica digitale ha il suo peso. Ne parliamo, insieme....

Nel Movimento NOI i “Popolari” di Sturzo e Toniolo coerenti nelle scelte

La Redazione/ I Popolari hanno una nuova bandiera e un nuovo simbolo di cui è stato fatto dono...

matteo-renzi-6
Matteo Renzi

Matteo Renzi si impegna a fare di più per il Sud, mentre lo scrittore Roberto Saviano lo esorta a fare presto. “Messaggio ricevuto. Cercheremo di fare meglio al Sud”: così il premier si è impegnato con un lettore dell'”Unità” ad incrementare l’impegno del Governo nel Mezzogiorno, tragicamente fotografato dal rapporto Svimez. “Abbiamo fatto già – ha sottolineato in proposito Renzi nella sua rubrica del sabato di risposta ai lettori dell’Unità- molte cose buone con i contratti di sviluppo e Invitalia per forme di finanziamento di imprese innovative nel Mezzogiorno. Adesso è fondamentale sbloccare i progetti incagliati, da Ilva a Bagnoli, dalla Sicilia a Reggio Calabria, per dare il segno concreto che finalmente la musica è cambiata”. Infine, “a proposito di Meridione – ha voluto rendere pubblico Renzi- mando un grazie a Debora Serracchiani che, con il suo prezioso lavoro, ha contribuito a far rientrare la crisi del Comune di Molfetta, con il sindaco Paola Natalicchio che ha deciso di ritirare le dimissioni. Una buona notizia e in bocca al lupo a Paola”. Intanto lo scrittore Roberto Saviano, con una lettera-appello pubblicata su “La Repubblica”, ha esortato il premier a muoversi rapidamente.“Faccia presto, caro Presidente del Consiglio, ci faccia capire che intenzioni ha”, afferma la lettera. “Qui ormai s’è rotto anche il filo della speranza. Game Over. Questa è la scritta immaginaria che appare leggendo il rapporto Svimez sull’economia del Mezzogiorno. ASCA

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Don Carlo De Cardona: i Cattolici Cosentini ricordano il suo impegno

La Città di Cosenza ricorda Don Carlo De Cardona, sacerdote nato a Morano Calabro il 4 maggio 1871, è stato l'apostolo della...

Movimento NOI: siamo chiamati a rendere efficace la politica

di Fabio Gallo/ "La Democrazia in Calabria e da oggi in Sicilia, si declina con il nome del...

Covid19, Scuola e Famiglia. SI DAD e NO DAD a confronto.

La Scuola sta cambiando e si avvia verso il futuro nel quale la didattica digitale ha il suo peso. Ne parliamo, insieme....

Nel Movimento NOI i “Popolari” di Sturzo e Toniolo coerenti nelle scelte

La Redazione/ I Popolari hanno una nuova bandiera e un nuovo simbolo di cui è stato fatto dono...

NOI Donne: dibattito sul tema “il Senso di responsabilità. Sanità e gestione Vaccini”.

Webinar interregionale del Movimento NOI dedicato alle Donne sul tema portante del "Senso di Responsabilità" nel campo della Sanità e della Gestione...