7.9 C
Rome
giovedì, Maggio 6, 2021

Rifacimento A3: durissimo intervento di Jole Santelli e Roberto Occhiuto sulle parole del Ministro Del Rio

Must read

Don Carlo De Cardona: i Cattolici Cosentini ricordano il suo impegno

La Città di Cosenza ricorda Don Carlo De Cardona, sacerdote nato a Morano Calabro il 4 maggio 1871, è stato l'apostolo della...

Movimento NOI: siamo chiamati a rendere efficace la politica

di Fabio Gallo/ "La Democrazia in Calabria e da oggi in Sicilia, si declina con il nome del...

Covid19, Scuola e Famiglia. SI DAD e NO DAD a confronto.

La Scuola sta cambiando e si avvia verso il futuro nel quale la didattica digitale ha il suo peso. Ne parliamo, insieme....

Nel Movimento NOI i “Popolari” di Sturzo e Toniolo coerenti nelle scelte

La Redazione/ I Popolari hanno una nuova bandiera e un nuovo simbolo di cui è stato fatto dono...

Jole Santelli - Roberto Occhiuto - Graziano Del Rio
Jole Santelli – Roberto Occhiuto – Graziano Del Rio

Redazione ILPARLAMENTARE.IT/

Durissimo intervento di Jole Santelli e Roberto Occhiuto (FI) a proposito delle parole del Ministro Graziano Del Rio sul rifacimento dell’A3: “Non permetteremo l’ennesimo scippo alla Calabria da parte del Governo. Siamo allibiti – comunicano i due deputati – dalla risposta del Ministro Del Rio oggi, durante il question time in aula alla Camera, alla interrogazione da noi presentata in merito alle recenti dichiarazioni del nuovo presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani”.

Il Ministro avrebbe dichiarato che il Governo spenderà tutti i soldi impegnati per finire i lavori ma qualcosa non va e scatena la reazione dei due deputati calabresi la cui presa di posizione risuona come un vero allarme per la Calabria e i calabresi piagati da una politica inesistente da parte del PD nazionale verso il SUD, soprattutto a poche ore da un ulteriore disastro dovuto al maltempo e che renderà indispensabili massivi interventi per la messa in sicurezza di territori molto vasti.

“Il tratto dell’A3 in discussione – comunicano Jole Santelli e Roberto Occhiuto – è il più difficile oltre ad essere quello più pericoloso per la statistica incidenti. Non è possibile giocare con le parole, qui si tratta di rifare il tracciato come da progetto oppure no. Stessa cosa per la 106 ss. Il resto è una presa in giro, uno scippo alla Calabria e al Sud – hanno dichiarato congiuntamente i deputati calabresi di Forza Italia. La lontananza, la mancata conoscenza ed il disinteresse di questo Governo verso la Calabria, come d’altronde la legge di stabilità ci mostra, è palese. Questa rapina non e la permetteremo, il popolo calabrese ed i suoi rappresentanti si ribelleranno a questa prepotenza. Ne va della Dignità della Nostra Terra e guai a chi piegherà la testa all’arroganza di questo Governo.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

Don Carlo De Cardona: i Cattolici Cosentini ricordano il suo impegno

La Città di Cosenza ricorda Don Carlo De Cardona, sacerdote nato a Morano Calabro il 4 maggio 1871, è stato l'apostolo della...

Movimento NOI: siamo chiamati a rendere efficace la politica

di Fabio Gallo/ "La Democrazia in Calabria e da oggi in Sicilia, si declina con il nome del...

Covid19, Scuola e Famiglia. SI DAD e NO DAD a confronto.

La Scuola sta cambiando e si avvia verso il futuro nel quale la didattica digitale ha il suo peso. Ne parliamo, insieme....

Nel Movimento NOI i “Popolari” di Sturzo e Toniolo coerenti nelle scelte

La Redazione/ I Popolari hanno una nuova bandiera e un nuovo simbolo di cui è stato fatto dono...

NOI Donne: dibattito sul tema “il Senso di responsabilità. Sanità e gestione Vaccini”.

Webinar interregionale del Movimento NOI dedicato alle Donne sul tema portante del "Senso di Responsabilità" nel campo della Sanità e della Gestione...