10 C
Rome
giovedì, Maggio 30, 2024

Perché il PD attacca Virginia Raggi

Must read

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Virginia Raggi
Virginia Raggi

Virginia Raggi, candidata sindaco di Roma, ha preso parte a una riunione con i responsabili della comunicazione dei gruppi parlamentari M5S di Camera e Senato, e con il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, componente del direttorio del movimento. Secondo fonti M5S, in collegamento Skype ha partecipato al confronto interno anche la candidata sindaco di Tornino, Chiara Appendino. Un episodio che ha suscitato una ondata di polemiche dichiarazioni da parte di esponenti del Pd.

Fra gli altri, Andrea De Maria, della segreteria del Nazareno: “Nuovo giro, nuovo scenario e nuova riunione con staff e badanti. Questa volta la Raggi e la Appendino volano al Senato per farsi dare la linea”, ha affermato. “Insomma – ha aggiunto – non le lasciano mai da sole, le controllano in tutto e per tutto, autonomia zero. A Roma, come a Torino, i 5 Stelle chiedono ai cittadini un voto per l’azienda milanese di riferimento e oscuri staff”. “Questa mattina Virginia Raggi e Chiara Appendino – ha dichiarato il senatore dem Francesco Scalia – si aggiravano nei corridoi del Senato. All’indomani del primo turno di amministrative, quale migliore giornata per venire a Roma e prendere ordini dallo staff del Movimento 5 Stelle? Non ci stupiamo più di nulla. Mi auguro che i cittadini, a Roma come a Torino, al ballottaggio premieranno l’impegno di un sindaco vero e competente ma soprattutto libero. Due città importanti come queste non possono essere affidate agli ordini della Casaleggio e associati”.

Dello stesso tenore la dichiarazione di Raffaele Ranucci, altro senatore democratico. “Come volevasi dimostrare, Raggi e Appendino arrivano al Senato a farsi dare la linea dallo staff e dal Direttorio del M5S. Mi auguro – ha aggiunto – che i cittadini torinesi e soprattutto i romani il 19 giugno si pongano questa domanda: per chi voto? Per qualcuno che si occuperà della mia città o per la Casaleggio & co?”.

- Advertisement -

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest article

A Cerisano il Movimento NOI si candida alla rinascita economica e culturale

Redazione de ILPARLAMENTARE.IT/ Si è tenuta a Cerisano la presentazione della candidatura del Movimento sturziano NOI alla guida della Città, in occasione...

Guerra Russo-Ucraina: oltre 50 mila soldati russi morti.

Cause della guerra:Le cause delle guerre possono essere molteplici: politico-militari, territoriali, economiche e religiose.La guerra tra Russia e Ucraina ha radici...

Fabio Gallo: il Movimento civico NOI con la preside Mariarosaria Russo, candidata a sindaco della città di Gioia Tauro.

A dare notizia che il Movimento civico NOI sarà al fianco della Preside Mariarosaria Russo candidata a Sindaco della Città di Gioia...

Castrolibero diventa sede del Polo per la digitalizzazione dei Beni Culturali e Librari

Giorno 18 marzo alle ore 11.00 presso la sede del Comune di Castrolibero si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del “Polo per la Digitalizzazione dei Beni...

Guerra in Ucraina: Adriana Musella scrive al Cardinale Zuppi

di Adriana Musella, già Presidente Coordinamento Nazionale antimafia/Carissimo Cardinale Carlo Maria Zuppi e Vescovi tutti, credo sia...